Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Euro 2024, oggi tocca a Vlahovic, Szczesny e RabiotTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 giugno 2024, 13:25Altre notizie
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Euro 2024, oggi tocca a Vlahovic, Szczesny e Rabiot

Ultime partite del girone degli Europei 2024 per il gruppo C e il gruppo D, con tre giocatori della Juventus in parte impegnati in campo a caccia di qualificazioni e di certezze partendo da situazioni differenti come quelle di Serbia e Francia (mentre per la Polonia le speranze di qualificazione ormai sono terminate) - si legge sul sito ufficiale del club - La squadra transalpina sfiderà la Polonia già eliminata dal torneo - con Wojciech Szczęsny e compagni reduci da due sconfitte consecutive che hanno segnato il loro cammino: per la Francia l’obiettivo è vincere con il maggior numero di gol di scarto possibile per chiudere al primo posto nel testa a testa contro l’Olanda (che affronterà l’Austria, a quota tre punti nel pieno della corsa alla qualificazione). Un compito che proverà ad assolvere anche Adrien Rabiot, centrocampista di fiducia del ct Didier Deschamps.

Nel gruppo D invece sfida più complessa per Dusan Vlahovic, che con la Serbia affronta la Danimarca in una partita da vincere a tutti i costi per sperare nella qualificazione: in caso di successo infatti, fondamentale sarà l’altra gara tra Inghilterra e Slovenia per definire la composizione finale del girone. Una classifica e dei piazzamenti che potranno cambiare più volte negli ultimi 90 minuti in campo delle quattro nazionali coinvolte.