Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Chiellini: "Quando Mancini arrivò all'Italia ero preoccupato, ma poi..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 giugno 2024, 10:30Altre notizie
di Claudia Santarelli
per Bianconeranews.it

Chiellini: "Quando Mancini arrivò all'Italia ero preoccupato, ma poi..."

L'ex giocatore della Juventus, Giorgio Chiellini, nel corso di un'intervista ha parlato del suo rapporto con l'ex allenatore dell'Italia Mancini.

Giorgio Chiellini, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Oggi, ed ha voluto parlare del suo rapporto con Roberto Mancini, ex allenatore della Nazionale Italiana:

"All’inizio ero preoccupato. Non lo conoscevo bene e lui era stato allenatore dell’Inter, storica avversaria della Juve. Un avversario tosto, anche ruvido. Non sapevo se gli piacevo, ero pronto a farmi da parte. Ma lui fu chiaro sin dall’inizio: ‘Conto su di te, finché te la senti andiamo avanti insieme, al contrario ce lo diremo sinceramente’. Avevo 34 anni, allora. Ma la cosa strana della mia carriera è che il momento migliore è stato quello, tre anni di forma smagliante corroborata da una saggezza che non avevo. Mancini ci diceva sempre che avremmo vinto Europei e Mondiali, noi lo prendevamo per pazzo. Nel primo caso ha avuto ragione. È stato lo chef di quel piatto stellato, sapeva sempre come mescolare gli ingredienti, cosa aggiungere e togliere".