Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Il punto
IL SANTO DELLA DOMENICA - PREPARIAMOCI AD UNA VERA RIVOLUZIONE, MA IL TEMPO NON SARA' MOLTO...TUTTOmercatoWEB.com
domenica 29 maggio 2022, 00:02Il punto
di Alessandro Santarelli
per Tuttojuve.com

IL SANTO DELLA DOMENICA - PREPARIAMOCI AD UNA VERA RIVOLUZIONE, MA IL TEMPO NON SARA' MOLTO...

Quella iniziata a gennaio con l‘arrivo di Vlahovic e Zakaria è un vera e propria rivoluzione. Credevamo che nella sessione estiva in fondo sarebbero serviti un paio, massimo tre ritocchi importanti, e invece, vista anche la stagione davvero poco brillante, si prosegue con cambi in tutti i reparti. Non si salverà nessuno, attacco, ad oggi il vero rebus, centrocampo e difesa.

Sembra di fare un passo indietro di ormai 4 anni. Prima della fine del ciclo Allegri, aveva chiesto alla società un vero e proprio cambio di marcia. Fuori almeno sei giocatori e dentro altrettanto forze fresche. Si preferì altro, l’arrivo di Sarri e di pochi innesti. Oggi siamo arrivati alla “ resa dei conti” e la rosa è pronta per un profondo stravolgimento. Fuori, per ora, Dybala, Bernardeschi, Chiellini(con motivazioni ovviamente diverse) Ramsey, Morata, probabilmente Kean, Arthur con Rabiot e Mckennie pronti a partire. Fate voi il conto dei giocatori….Se non è rivoluzione questa…Allegri ha deciso, e questo naturalmente aumenterà in maniera esponenziale le responsabilità e le attese per la prossima stagione.

Cosa verrà fuori dal mercato? Il Budget per gli acquisti non è illimitato, anzi, dunque il colpo “ cash” dovrà essere ponderato molto bene, vietato sbagliare l’indirizzo. Se Pogba e Di Maria sono in dirittura di arrivo ( (ancora qualche dettaglio da limare) tutto il resto non è facilmente decifrabile. E’ chiaro che quando arrivi al punto di cambiare 7, 8 giocatori, vuol dire che ti porti dietro tutta una serie di errori gravi. Ma adesso non vogliamo più guardare al passato. In attacco serverà una vera alternativa a Vlahovic. Muriel è un’ipotesi, Arnautovic una pista da seguire, Raspadori il profilo che piace di più. Si tratta in ogni caso di un reparto da ricostruire, in poco tempo e con un budget limitato.

Del centrocampo parliamo da tempo. Pogba sarebbe un upgrade notevole ( anche se personalmente sapete che avrei preferito Milinkovic) ma da solo non basterà. Locatelli crescerà ancora, ma non è lui il regista che tanti tifosi sognano. Ci sarà denaro per un colpo nel reparto mediano? Senza uscite no, ma quante ne servono? Ad oggi le richieste arrivano sia per Rabiot che per il texano,( pochissime invece per Arthur)  ma è normale che andrà fatta una scelta altrimenti anche a centrocampo si dovrà ricostruire in toto.

E poi la difesa. Sono sincero, non credo che Gatti possa bastare dopo l’addio di Giorgio Chiellini. Ci sono varie suggestioni, come quella che porta a Kuolibali, ma anche qui, la Juve si può permettere di sborsare 40 milioni per un centrale di 30 anni? Bremer sicuramente entusiasma di più, la  Juve non è la prima rispetto alla lista delle pretendenti  

Tante situazioni che la Juve dovrà sciogliere possibilmente nel più breve tempo possibile. So bene che la mia illusione di vedere una squadra praticamente fatta a metà luglio resterà tale, ma attenzione ad andare troppo in là. La stagione inizierà prestissimo e la Juve dovrà farsi trovare preparata, considerando che dopo appena pochi giorni la squadra dovrà volare negli Stati Uniti per delle amichevoli assolutamente inopportune….Mai come questa volta i mesi di agosto e settembre potrebbero essere decisivi per la lotta al vertice…