Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Podcast TJ
Balzarini a RBN: “Il problema di De Ligt. Zaniolo non è una richiesta di Allegri. Morata? Juve in attesa”TUTTOmercatoWEB.com
martedì 5 luglio 2022, 18:15Podcast TJ
di Quintiliano Giampietro
per Tuttojuve.com

Balzarini a RBN: “Il problema di De Ligt. Zaniolo non è una richiesta di Allegri. Morata? Juve in attesa”...


Manca ormai poco al doppio annuncio di Pogba e Di Maria, possibile anche prima della fine di questa settimana. Su De Ligt piomba anche il Bayern Monaco, ma il Chelsea resta favorito. Sembra molto avanzata la trattativa per Zaniolo. Il futuro di Morata. Questi i temi oggetto dell'intervento in ESCLUSIVA a Fuori di Juve di Gianni Balzarini.

Tra Chelsea e Bayern Monaco, Balzarini prova a fare un pronostico su come andrà a finire la corsa per De Ligt. “Sbagliato pensare che il club bavarese sia in vantaggio perché la sua offerta è inferiore alla seconda fatta dai londinesi, pronti ad un altro rilancio. Il Chelsea è in vantaggio perché ha proposto 70 milioni, più 10 di bonus, i tedeschi si sono fermati a 70. Questo è quanto trapela. Questa situazione fa piacere alla Juve perché potrebbe scatenarsi un'asta e la cessione alla fine potrebbe avvenire per una cifra vicina alla clausola rescissoria. Detto questo, non parlerei di rassegnazione in caso di partenza. De Ligt è stato presentato come un fuoriclasse della difesa, secondo me ha fatto delle ottime prestazioni, alternandole però ad altre sotto il suo livello. Non è ancora nel pieno della sua maturità. Parliamo di giovane e forse proprio questo è stato il problema, ritenerlo vicino ad essere un top player, per essere stato a 19 anni capitano dell'Ajax e della Nazionale olandese. Ha fatto un capolavoro il compianto Raiola, vendendolo ad una cifra superiore al suo reale valore. Comunque non sarebbe una grave perdita per la Juve”.

L'intervento integrale nel podcast