Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
Sassuolo, ultimi giorni di resistenza. Il caso Marlon: la verità sulle visiteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 01 ottobre 2020 09:15Serie A
di Antonio Parrotto

Sassuolo, ultimi giorni di resistenza. Il caso Marlon: la verità sulle visite

Inizia, o forse prosegue, la resistenza in casa Sassuolo. Ultimi giorni di calciomercato e ultimi giorni di apprensione per i tifosi e probabilmente anche per mister De Zerbi (ma il tecnico neroverde, almeno ufficialmente, non lo dice e non lo fa vedere). Il Sassuolo sin qui ha saputo resistere alle offerte e alle tentazioni per i suoi top player, in particolare Manuel Locatelli e Jeremie Boga (cercati da Juve, Inter, Napoli e altre big straniere), ma non vanno dimenticati anche Ciccio Caputo, Domenico Berardi, Gregoire Defrel e tutti gli altri. I neroverdi hanno detto di no a tantissime richieste e hanno provato a cedere elementi importanti ma non imprescindibili come Rogerio e Marlon, entrambi in Premier League, entrambi per 15 milioni, ma i due affari sono naufragati.

Il Newcastle ha preferito virare su altri obiettivi e lo stesso farà il Fulham. Dall'Inghilterra sono giunte voci sul mancato superamento delle visite mediche da parte di Marlon ma la realtà è diversa. Il brasiliano sta bene (ha svolto regolarmente il precampionato con la squadra e ha giocato l'unica amichevole con il Pisa, disimpegnandosi anche nel ruolo di centrocampista centrale), le sue condizioni di salute non sono in discussione. Il Fulham ha tentato The Italian job. Gli inglesi hanno cambiato le carte in tavola dopo aver raggiunto l'intesa per una cifra tra i 15 e i 17 milioni di euro con pagamento biennale. Il ragazzo era volato a Londra per le visite mediche ma il Sassuolo non è caduto nel giochetto dei londinesi e ha richiamato il giocatore. Ora, altra beffa per i neroverdi, 14 giorni di quarantena come da protocollo per il difensore.

Nel mezzo la splendida vittoria con lo Spezia per 1-4 con tutto l'attacco a segno (nel primo match contro il Cagliari, il Sassuolo registrò 30 tiri, di cui 10 verso la porta. Con lo Spezia a fine match sono stati ben 16 le conclusioni e 4 gol, per un totale di 46 tiri in due giornate) e sabato l'altra importantissima sfida con il Crotone, altro test nel processo di crescita dei neroverdi. E per crescere ancora c'è bisogno che Boga, ancora positivo al Coronavirus, Locatelli e tutti gli altri restino a Sassuolo nell'anno del centenario del club. Ultimi giorni di resistenza. A oltranza.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000