Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Calcio estero
Real Madrid, scarsi risultati ed errata gestione delle risorse. Ecco perché Zidane è a rischioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 02 dicembre 2020 10:23Calcio estero
di Tommaso Maschio

Real Madrid, scarsi risultati ed errata gestione delle risorse. Ecco perché Zidane è a rischio

Da ieri sera Zinedine Zidane è sulla graticola causa di una sconfitta contro lo Shakhtar Donetsk che mette a serio rischio il passaggio del turno in Champions League. Sulle pagine di AS si spiegano i motivi per cui il Real Madrid sta valutando l’esonero del tecnico francese. Innanzitutto gli scarsi risultati con la squadra che in questo avvio del campionato ha vinto appena sette gare a fronte di cinque sconfitte e tre pareggi. Si tratta del 46,6% del totale delle gare giocate, numeri che hanno non solo messo a rischio il cammino in Champions, ma anche fatto scivolare i Blancos al quarto posto in classifica. A questo si sommano i problemi in attacco e difesa con la squadra di Zidane che viaggia alla media di 1,66 gol a partita, ma ne subisce 1,4 a partita.

C’è poi il problema della gestione delle risorse: oltre ad alcuni infortuni importanti come quelli di Hazard e Ramos, molti giocatori non hanno ancora trovato la forma psicofisica ideale. Il caso più eclatante, secondo il quotidiano spagnolo, è quello di Asensio che nonostante abbia giocato nove gare su 13 non ha ancora contribuito in alcun modo alle sorti del Real Madrid facendo segnare lo zero sia nella casella assist sia in quella gol. Inoltre due degli acquisti più costosi delle ultime sessioni di mercato – Militao (50 milioni) e Jovic (60 milioni) – non stanno dimostrando il proprio valore sotto la gestione Zidane.

Nella serata di ieri infine ha lasciato molti dubbi la gestione dei cambi del francese che ha atteso il 77° per far entrare in campo Isco, Mariano Diaz e Vinicius, senza poi ricorrere alle altre due sostituzioni a sua disposizione.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000