Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Serie A
Il destro di Bourabia dà nuova linfa allo Spezia: ora tre giorni da urlo con Juventus e MilanTUTTOmercatoWEB.com
martedì 21 settembre 2021 09:15Serie A
di Niccolò Pasta

Il destro di Bourabia dà nuova linfa allo Spezia: ora tre giorni da urlo con Juventus e Milan

Ci è voluto un super gol di Mehdi Bourabia per regalare i primi tre punti della stagione allo Spezia, che nel recupero (dove era stato punito dall'Udinese in casa) punisce il Venezia di Paolo Zanetti, trovando la prima vittoria in campionato, che toglie tanta pressione dalla squadra di Thiago Motta. Il campionato dei liguri non è cominciato male: un pareggio a Cagliari che ha lasciato tanto amaro in bocca, una netta sconfitta a Roma contro la Lazio, e una buona prestazione casalinga contro l'Udinese, corsaro al "Picco" grazie ad un bel gol di Samardzic. I tre punti conquistati al "Penzo" alleggeriscono la pressione sui ragazzi di Motta, sfortunati in questo inizio di stagione ma mai domi, come hanno dimostrato nell'ultima uscita, raggiungendo con le unghie il risultato sperato. Thiago Motta ha di che sorridere dopo i rimproveri delle scorse settimane: il suo Spezia ha raccolto quanto seminato, seppur facendo tanta fatica e rimettendo in bilico una gara che pareva sotto controllo. Ma un gruppo così giovane come quello dei liguri potrebbe alimentarsi ancora di più da una vittoria così adrenalinica, arrivando al meglio ad una tre giorni di fuoco in casa.

JUVE E MILAN AL "PICCO" - Sono passati quattordici anni dall'ultima visita al "Picco" della Juventus. Il campionato era quello cadetto, riconquistato dai liguri qualche mese prima, cinquant'anni dopo l'ultima volta. In quel 27 gennaio la gara si concluse con il risultato di 1-1, grazie ai gol di Simone Confalone e al pareggio, nel recupero, di Pavel Nedved. A distanza di più di un decennio, la Juventus farà ritorno nel covo dei liguri, trovandosi di fronte la bolgia del pubblico spezzino, che per l'occasione ha bruciato le vendite, riempiendo fino all'ultimo seggiolino (per quanto consentito) il tempio delle Aquile. E la settimana da "grande" dello Spezia si chiuderà sabato, quando un'altra big del nostro campionato tornerà a La Spezia, vogliosa di cacciare i fantasmi dello scorso campionato: il Milan. Dopo la batosta dello scorso anno, la squadra di Pioli tornerà in Liguria consapevole delle insidie: di fronte troverà una squadra quasi completamente rinnovata, ma che spinta dal suo pubblico andrà alla caccia della storia. Perché Juventus e Milan in tre giorni, a La Spezia, non le aveva mai viste nessuno.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000