Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
ESCLUSIVA TMW - Bonetti: "Juve, la strategia futura non mi fa impazzire. Il last-minute non va bene"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 18 maggio 2022, 17:12Serie A
di Lorenzo Marucci
esclusiva

Bonetti: "Juve, la strategia futura non mi fa impazzire. Il last-minute non va bene"

Nel corso del TMW News è intervenuto Ivano Bonetti, ex calciatore di Samp e Juventus e con lui abbiamo parlato inizialmente dei blucerchiati: "Lunedì ho visto una Samp alleggerita dalla necessità di vincere a tutti i costi, ha giocato un'ottima gara vincendo molto bene. Da una parte la libertà mentale della Samp dall'altra mi ha sorpreso in negativo l'atteggiamento della Fiorentina visto l'obiettivo Europa da raggiungere. Adesso la Samp deve trovare una proprietà che abbia programmi e ambizioni. Se arriva un proprietario che voglia rilanciare la Samp, occorrerà un programma triennale e ricostruire una squadra che sotto il profilo della personalità ha lasciato un po' il tempo che trova". Poi da ex juventino ha parlato dei bianconeri e delle strategie future. Gli obiettivi sono giocatori vincenti ma molto esperti. "L'operato della Juve non è più come una volta, il mercato la Juve lo faceva con cinque mesi di anticipo e nessuno sapeva nulla. Ora puntare su cavalli di ritorno o giocatori svincolati diventa un gioco alla scommessa perchè vuol dire che è frutto di un last minute e non di organizzazione. Al di là dei giocatori che stanno trattando come Di Maria che ha qualità ed è fortissimo, come strategia non mi fa impazzire. Pogba? Si va a tentativi e si pensa di prendere svincolati o cavalli di ritorno all'ultimo minuto. Non è frutto di organizzazione. Se lo voleva, lo doveva prendere mesi fa e metterlo al sicuro. Tutto questo mi fa pensare che ci siano problematiche di organizzazione e selezione".

Clicca sotto per guardare