Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Calcio femminile
Finale Coppa Italia Femminile, decide Andressa per ora: Juventus-Roma 0-1 al 45'TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 22 maggio 2022, 15:03Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Finale Coppa Italia Femminile, decide Andressa per ora: Juventus-Roma 0-1 al 45'

Un rigore di Andressa, calciato con freddezza e precisione, a metà primo tempo fa pendere la finale di Coppa Italia Femminile a favore della Roma all'intervallo. Giallorosse più in palla e vicine in più occasioni al gol con Giugliano che nel finale impegna Peyraud-Magnin, non brillante invece la Juventus che non tira praticamente mai verso la porta di Lind nei primi 45 minuti.

Gara subito vivace al Mazza con le due squadre che provano a prendere il possesso del gioco tenendo le line molto strette. La Juve cerca più la verticalizzazione con Girelli che arretra molto cercando gli uno-due e di aprire spazio alle esterne, mentre la Roma cerca maggiormente le fasce, specialmente la destra. Le occasioni migliori sono tutte di marca giallorossa con Serturini che spreca calciando centralmente da posizione favorevole al 10° e poi Lazaro che impegna Peyraud-Magnin alla parata a terra poco più di un minuto dopo. La Juventus fatica invece a creare occasioni importanti con Girelli che in un paio di occasioni viene pescata in fuorigioco vanificando i lanci delle compagne. Al 21° arriva la grande occasione per la Roma con un calcio di rigore conquistato da Haavi che vine stesa appena dentro l'area da Lundorf. Dal dischetto va Andressa che non sbaglia calciando forte e teso a mezza altezza. La Juve fatica a reagire e produce più azioni confuse che lineari con Girelli che gira molto a largo dall'area alla caccia di palloni giocabili. Nel finale ancora un'occasione per la Roma con Giugliano che conquista palla in mezzo al campo, punta l'area e arriva al tiro in diagonale che solo una gran parata di Peyraud-Magnin disinnesca in angolo.