Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre Notizie
TMW RADIO - M.Orlando: "Kessié all'Inter sarebbe una beffa grande per il Milan"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 1 dicembre 2022, 07:50Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
tmwradio

M.Orlando: "Kessié all'Inter sarebbe una beffa grande per il Milan"


Ospiti: Antonio Paganin, Massimo Orlando e Marco Piccari - Maracanà con Alessandro Sticozzi e Susanna Marcellini
Massimo Orlando, ex calciatore, è intervenuto a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, per commentare le notizie di giornata.

Come vede il momento di Leao?
"Il fatto che non stia giocando è meglio per il Milan. Ma dico che Leao, se sta bene in un posto come il Milan e sei l'idolo, rimani. Kessiè era protagonista al Milan ma se ti offrono sei milioni a volte puoi pensare ad altro e rimanere dove stai bene".

Kessié pare già poter tornare in Italia, all'Inter però:
"Una beffa per il Milan? Sicuramente. Sarebbe peggio di Calhanoglu. Va via per soldi, poi torna e va all'Inter. A volte i giocatori dimostrano davvero di avere poca intelligenza. Sei in una squadra e in un campionato importante, sarebbe una beffa se finisse all'Inter, che farebbe un grande affare comunque. E' bravo a dare equilibri davanti alla difesa, come serve all'Inter. Se torna per me a Milano succede un bel casino. Dispiacerebbe per il Milan perché faceva la differenza".

Manca ancora il rinnovo di Skriniar. Devono cominciare a preoccuparsi i tifosi?
"L'Inter ha fatto un'offerta ed evidentemente i procuratori non si accontentano mai e staranno facendo una cotroproposta. Il giocatore ha più volte dato segno di stare bene e di voler rimanere. Il PSG è lì ed è piazza appetibile, ma il ragazzo ha dimostrato che vuole rimanere. Non capisco perché non arrivi la firma".

Juve, le voci sulla società possono incidere sulla squadra?
"No, ma se non fosse la Juventus direi di si. Il giocatore va nel panico quando c'è una società che non ti garantisce certe cose. Alla Juve sanno che c'è una società solida, poi nell'aria già si sapeva di questa cosa. Certo, arrivare così forte fa effetto ma credo che i giocatori non avranno problemi".