Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Mattia Zaccagni osservato speciale. È obiettivo Fiorentina per la prossima stagioneTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 16:22Serie A
di Andrea Losapio

Mattia Zaccagni osservato speciale. È obiettivo Fiorentina per la prossima stagione

Mattia Zaccagni questa sera potrebbe giocare contro il suo futuro. O quello probabile. Perché se è vero che da una parte c'è una promessa di Claudio Lotito sul rinnovo contrattuale, dall'altro non c'è ancora una potenziale trattativa. Anzi, il patron laziale ha fatto melina negli scorsi mesi, rimandando sempre più in là un accordo che sembrava abbastanza facile, almeno sula carta. Questo perché Zaccagni ha ancora un ingaggio relativamente basso: 2 milioni di euro fino al 2025, mentre la richiesta sarebbe di un ritocco verso l'alto - intorno ai 3 milioni - fino al 30 giugno del 2028.

In tutto questo, appunto, c'è la scadenza fra dodici mesi e un interesse costante da parte della Fiorentina. A giugno certamente arriverà un esterno a sinistra, anche se molto dipenderà da quanto succederà con Nico Gonzalez: se dovesse pervenire un'offerta intorno ai 60 milioni, ecco che l'argentino saluterà Firenze e il resto sarà reinvestito. Zaccagni è il nome più caldo per mettere a posto la corsia sinistra dove, tra Ikoné, Sottil e Brekalo ci sono state parecchie delusioni invece che miglioramenti.


Insomma, quello di stasera è un rendez-vous abbastanza interessante. Certo, poi si dovrà lavorare sull'offerta: Lotito chiedeva 25 milioni a gennaio, ma a dodici mesi dalla scadenza dovrà scendere. Sempre che non voglia perdere lui dopo un anno (come sta succedendo con Felipe Anderson).