Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Rassegna stampa
Il Corriere della Sera: "L'Inter resta a Zhang con i soldi americani"TUTTO mercato WEB
domenica 21 aprile 2024, 07:33Rassegna stampa
di Patrick Iannarelli

Il Corriere della Sera: "L'Inter resta a Zhang con i soldi americani"

Una nuova svolta che permetterà a Steven Zhang di tenere il controllo dell'Inter, almeno per i prossimi tre anni. Il Corriere della Sera in edicola oggi dedica ampio spazio al fondo Pimco e al nuovo prestito di 400 milioni di euro che cambia nuovamente la carte in casa nerazzurra: "Fuori Oaktree, dentro Pimco: il debito dell’inter potrebbe restare in California, solo 50 chilometri più a sud. Secondo indiscrezioni, il presidente Steven Zhang sta trattando un accordo di rifinanziamento del prestito da 275 milioni (più 100 di interessi) che grava sulla cassaforte lussemburghese di controllo del club", si legge sul quotidiano.

Ma cosa accadrà in concreto? Il nuovo fondo fornirebbe dunque un prestito da 400 milioni a Zhang che potrebbe così rimborsare i 375 milioni dovuti a Oaktree.

Un modo per evitare la cessione in pegno del club: "Sebbene il punto sia ancora oggetto di discussione, il finanziamento potrebbe avere una durata di tre anni, orizzonte che consentirebbe a Zhang di ragionare con serenità sui prossimi obiettivi dell’Inter: lo scudetto, certo, ma anche lo stadio. E di vagliare con più calma eventuali offerte di acquisto o di investimento". La cessione dunque è soltanto rimandata? Di sicuro a maggio 2024 succederà poco e nulla.