HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

L'ultima di... Dybala: la Joya è il sacrificio della Juve. Anche senza Allegri

22.05.2019 15:00 di Simone Bernabei    articolo letto 25018 volte
L'ultima di... Dybala: la Joya è il sacrificio della Juve. Anche senza Allegri
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Se con la permanenza di Allegri la cessione di Paulo Dybala sarebbe stata certa, con l'addio del tecnico livornese (ed in attesa del suo successore) la partenza della Joya viene (in parte) derubricata a molto probabile. Le possibilità che quella contro la Sampdoria sia l'ultima di Dybala con la maglia della Juventus insomma restano tante, con le pretendenti che ovviamente non mancano e vedono il Manchester United e l'Atletico Madrid in testa alla griglia di partenza con l'Inter osservatrice attenta da lontano.

La storia alla Juventus - Nel 2015, anno del suo arrivo in bianconero, i 32 milioni + 8 di bonus per il suo cartellino sembravano tanti. Forse troppi per qualcuno. Ma la storia e la crescita della Joya in bianconero hanno dato ragione a chi scelse di puntare su di lui e di investire quei 40 milioni di euro. Questa stagione, la prima al fianco di CR7 e probabilmente la peggiore dal punto di vista personale, Dybala ha collezionato 41 presenze con 10 gol e 6 assist. Ma alla resa dei conti, dopo 4 anni con più gioie che dolori, la sua scheda bianconera parla di 181 presenze complessive, 78 gol segnati e 9 trofei portati a casa.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510