Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
I fratelli Inzaghi, Mihajlovic, Conte e Gattuso: allenatori certi di rimanere in sellaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 06 luglio 2020 16:00Serie A
di Andrea Losapio

I fratelli Inzaghi, Mihajlovic, Conte e Gattuso: allenatori certi di rimanere in sella

La girandola degli allenatori della prossima estate avrà quasi certamente, a meno di ribaltoni che sono praticamente impossibili da considerare, cinque panchine in meno da occupare. Perché attualmente non è possibile pensare che Simone Inzaghi lasci la Lazio, oppure il fratello Filippo non cerchi la grande sfida con il Benevento neopromosso. Mihajlovic non compra casa a Bologna ma ci resta, Gennaro Gattuso ha alzato la Coppa Italia al primo colpo, Antonio Conte sta pagando il momento non certo idilliaco ma non si muoverà di certo.

SIMONE INZAGHI - Secondo in classifica, ha ancora qualche flebile speranza per rientrare in corsa. Deve sperare in Milan e Atalanta, contro la Juventus, per cercare un incredibile ribaltone che, almeno attualmente, sembra sempre più complicato. Però Claudio Lotito ha capito di avere per le mani l'allenatore perfetto per la sua squadra. Confermato al 100%.

FILIPPO INZAGHI - Si gode il finale di campionato senza grosse ambasce, pur perdendo per 3-0 contro il Crotone. La sua è una situazione abbastanza semplice, perché il presidente Vigorito ha intenzione di fornirgli una squadra in grado di salvarsi, magari con Remy e Schurrle davanti e delle certezze anche a metà e dietro. Potrebbe essere il nuovo Sassuolo, almeno nelle idee. Da capire se riuscirà a reggere l'impatto con la categoria.

SINISA MIHAJLOVIC - Lui ha detto di non volere comprare casa a Bologna, ma ha rinnovato un altro anno con i felsinei. Dunque molto probabilmente - a meno di scossoni e offertone da big - rimarrà almeno per un altro anno. Anche perché nel frattelo il suo Bologna si sta avvicinando ad ampie falcate alla lotta promozione, con i suoi giovani terribili che crescono di partita in partita.

GENNARO GATTUSO - Ha un grande merito. In pochissimi mesi è passato da una situazione da patata bollente, con sconfitte a ripetizioni, a vincere la Coppa Italia. Un trofeo è sempre un trofeo, anche se il Napoli vorrebbe forse lo Scudetto oppure una coppa europea. Tant'è, già da gennaio si sentiva odor di riconferma. Praticamente impossibile che De Laurentiis non gli dia un altro anno di possibilità.

ANTONIO CONTE - La sua è una situazione spinosa, che ricorda un po' quella di Marcello Lippi ai tempi dell'Inter. Mercato sontuoso, quarto posto in classifica e ammissione in Champions, conferma per l'anno successivo nonostante i mugugni per il suo status da juventino, poi esonero alla seconda giornata di campionato. Di tempo ne è passato, praticamente vent'anni, e Suning non è certo come il Massimo Moratti dei tempi. La china imboccata però rischia di essere quella, anche se ha un'Europa League da giocare. Sarà certamente confermato. Ma con meno credito rispetto a prima.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000