Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
FOCUS TMW - Crotone, perdite un anno e utile l'altro. In A è festaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
sabato 14 novembre 2020 14:15Serie A
di Andrea Losapio
focus

Crotone, perdite un anno e utile l'altro. In A è festa

Il classico viaggio di novembre nei bilanci dei club di TuttoMercatoWeb deve fare i conti con il Coronavirus. Perché è evidente che sarà una stagione di flessione per i ricavi commerciali strutturati e che, al netto delle plusvalenze, praticamente tutti i club saranno in decisa flessione. Potrebbe essere un anno bianco per il Fair Play Finanziario - ma questo verrà deciso più avanti - ma per quasi tutti sarà in perdita

CROTONE

La situazione del Crotone è continuamente subjudice. Perché molto dipende da quale categoria affronta nel corso dell’anno, ammettendo comunque la differenza di contabilità rispetto alla maggioranza delle altre squadre. I calabresi vedono il proprio bilancio strutturati dall’1 di gennaio al 31 di dicembre - diversamente dalle altre che lo chiudono alla fine dell’anno calcistico - e la fluttuazione è dunque semplice da calcolare. Nel 2018 erano poco sotto i 35 milioni di fatturato, l’anno successivo non si arriva ai 20: il paracadute ha cambiato le carte in tavola.

DIRITTI TELEVISIVI - Ovviamente sono due mondi diversi anche per quanto riguarda i diritti televisivi dalla Serie A alla B. Così se da una parte ci sono i quasi 22 milioni di base dell’anno precedente, nel 2019 non si arriva ai 10. Il 2020 come funzionerà con il Coronavirus? Sicuramente ci sarà un innalzamento ma non un’esplosione rispetto a due anni fa, ma in più non ci saranno abbonamenti e biglietti che ammontavano a 2 milioni totali (rispetto ai 600 mila dell’anno in B). È evidente che quindi la politica economica del Crotone, visto che non esistono grandi plusvalenze in questa situazione, sia dominata proprio dai diritti tv.

I COSTI - Anche questi dipendono in larga parte dalla partecipazione eventuale alla massima Serie oppure alla B. In questo senso il Crotone è molto oculato, non esagera con le spese e riesce a mantenere nella sua alternanza un equilibrio di base. Gli stipendi scendono da 14 milioni a 10,6 - e probabilmente ritorneranno più alti quest’anno - ma incidono comunque meno del 50% del resto, fra immobilizzazioni, ammortamenti e costi vivi. Di fatto il Crotone ha più costi della produzione ma salendo e scendendo dalla A può legittimamente credere di avere un bilancio più o meno in parità.

UTILE E PERDITA - Anche questo è un indicatore molto importante per il Crotone. Perché durante l’esercizio 2018 ci sono stati addirittura 5,8 milioni di differenza (in positivo) fra ricavi e costi, con 2,2 milioni spese in tasse. L’anno successivo invece c’è stato un sbilanciamento di 1,8 milioni, con imposte sul reddito d’esercizio da 600 mila. Un anno +3,4, quello successivo -2,5: il Crotone è una società sana e ben gestita, al netto dei risultati, dai propri amministratori. E quest’anno sarà più o meno lo stesso, anche perché i riscatti sono quasi tutti subordinati alla salvezza.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000