Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / latina / Serie C
Serie C, giudice sportivo Girone A e C: 22 squalificati. Due giornate a Caldore (Juve Stabia)TUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Scialla
giovedì 2 febbraio 2023, 23:04Serie C
di Claudia Marrone

Serie C, giudice sportivo Girone A e C: 22 squalificati. Due giornate a Caldore (Juve Stabia)

Archiviata la 25^ giornata del campionato di Serie C - dopo le decisioni inerenti al Girone B -, ecco le decisioni del giudice sportivo circa gli altri due raggruppamenti.
Di seguito la nota ufficiale:

Il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 2 Febbraio 2023 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL 1 FEBBRAIO 2023
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA'
AMMENDA

€ 3000 CROTONE
€ 3000 LECCO
€ 2000 JUVE STABIA e considerato che
non si sono verificate conseguenze dannose (r. proc. fed., r. c.c.).
€ 1500 FOGGIA
€ 1000 L.R. VICENZA
€ 300 ACR MESSINA
€ 200 PADOVA
DIRIGENTI NON ESPULSI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 13 FEBBRAIO 2023

SAURO NAZARIO (CATANZARO) per avere, per avere, al termine della gara, all’interno dell’area spogliatoi, tenuto una condotta gravemente irriguardosa e non corretta nei confronti dei Componenti della Procura Federale, intervenendo in un colloquio che questi stavano intrattenendo con un altro tesserato del Catanzaro, proferendo, nell’occasione, nei loro confronti parole irriguardose, colpendo per negligenza uno di essi sulla mano con un cronografo che aveva fatto roteare per un tempo prolungato a distanza ravvicinata da uno dei due Componenti della Procura e interrompendo tale condotta soltanto su specifica richiesta degli stessi.
ALLENATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

MALGRATI ANDREA (LECCO)
A) per avere, all’11° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti della Quaterna Arbitrale, in quanto, si alzava dalla panchina e pronunciava al loro indirizzo frasi irrispettose;
B) per essersi, a seguito della notifica del provvedimento di espulsione, posizionato nella zona sotto la Tribuna Centrale dietro la panchina del Lecco ed aver continuato ad interloquire con l’Allenatore FOSCHI fornendo verbalmente più volte indicazioni tecniche ai propri calciatori;
C) per avere reiterato i predetti comportamenti di cui al capoverso A) al 27° minuto del secondo tempo.
OLIVI SAMUELE (RENATE) per avere, al 22° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta ingiuriosa ed irriguardosa nei confronti dell’Arbitro, in quanto, usciva dall’area tecnica per dissentire nei confronti di una sua decisione pronunciando al suo indirizzo frasi offensive e irrispettose.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
FABBRO ALESSANDRO (PERGOLETTESE) per avere, al 34° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro, in quanto, usciva dall’area tecnica per dissentire nei confronti di una sua decisione.
DOSSENA ANDREA (RENATE) per avere, al 22° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro, in quanto, usciva dall’area tecnica per dissentire nei confronti di una sua decisione pronunciando al suo indirizzo una frase irrispettosa.
FONTANA GAETANO (TURRIS) per avere, al termine del primo tempo, mentre entrava nel tunnel che conduce agli spogliatoi, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro in quanto lo avvicinava e pronunciava nei suoi confronti una frase irriguardosa.
LABRICCIOSA DIEGO (PESCARA) per avere, al 19° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro gesticolando nei suoi confronti per dissentire nei confronti di una sua decisione.

ALLENATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

DI NAPOLI RAFFAELE (GIUGLIANO) per avere, al termine della gara, mentre si trovava sul terreno di gioco e immediatamente dopo nel tunnel di accesso agli spogliatoi, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti della Quaterna Arbitrale, in quanto proferiva nei loro confronti reiterate frasi irriguardose.
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CALDORE MARCO (JUVE STABIA) per avere, all’8° minuto del primo tempo, tenuto una condotta gravemente antisportiva nei confronti di un calciatore avversario, in quanto nel tentativo di colpire il pallone, alzava la gamba colpendolo con i tacchetti al collo e al volto, senza conseguenze.


SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
BROSCO RICCARDO (PESCARA) per aver, al 33° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta gravemente antisportiva commettendo un fallo su un avversario e impedendo un'evidente opportunità di segnare una rete.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
GHION ANDREA (CATANZARO)
CALABRESE BERNARDO (LATINA)
FIGOLI MATTEO (PERGOLETTESE)

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

SALVEMINI FRACENSCO PAOLO (GIUGLIANO) per avere, al termine della gara, mentre si trovava sul terreno di gioco e immediatamente dopo nel tunnel di accesso agli spogliatoi, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti della Quaterna Arbitrale, in quanto proferiva nei loro confronti frasi irriguardose.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (X INFR)
LAMBRUGHI ALESSANDRO (PERGOLETTESE)
FERRARA ANTONIO (TARANTO)
MEGELAITIS LINAS (VITERBESE)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)
RUSSO RAFFAELE (AVELLINO)
CELJAK VEDRAN (LECCO)
JELENIC ENEJ (PADOVA)
LIGUORI MICHAEL (PADOVA)
CUOMO GIUSEPPE (CROTONE)
FOFANA LAMINE (ACR MESSINA)
BENALOUANE YOHAN (NOVARA)
GIORNO FRANCESCO (PIACENZA)
BRUSCAGIN MATTEO (PORDENONE)
CITTADINO ANDREA (POTENZA)
MARZUPIO MANUEL (PRO SESTO)
ANGELI MATTEO (RENATE)
TRONCHIN SIMONE (VIRTUS VERONA)