Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / lazio / News
Atalanta-Lazio, monetina in testa a Reina. Parla la moglie su Instagram: “Questo non è calcio”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 3 novembre 2021, 06:50News
di Daniele Rocca
per Lalaziosiamonoi.it

Atalanta-Lazio, monetina in testa a Reina. Parla la moglie su Instagram: “Questo non è calcio”

La storia del calcio, come ci fa leggere l’articolo è costellata di grandissimi campioni ed episodi, ma non sempre regala pagine emozionanti e positive. Nei minuti finali di Atalanta e Lazio, c’è stata una delle scene più brutte da assistere allo stadio, ovvero il lancio degli oggetti dagli spalti. Viene da sé capire che questo potrebbe colpire i giocatori e fargli avere conseguenze, ma molti non ci pensano nemmeno. Ecco quindi che è quello che è successo proprio a Pepe Reina, portiere biancoceleste, colpito in testa da una monetina.

Il portiere spagnolo era appena stato ammonito per perdita di tempo, dopo essersi a tardato a togliere via dal campo alcuni oggetti lanciati, tra cui anche un rotolo di scotch e subito dopo il provvedimento dell'arbitro è stato raggiunto dalla monetina. Il portiere della Lazio è rimasto qualche secondo in ginocchio, dolorante per il colpo subito, ma sportivamente si è rialzato e nonostante il dolore ha continuato la beffa. Peccato che quel gesto abbia avuto conseguenze sulla partita, perché l’Atalanta ha trovato pochi secondi dopo il pareggio con De Roon. È auspicabile che quel colpo alla testa abbia minato la prestazione dell’estremo difensore.

In serata è arrivato lo sfogo a sfondo ironico dello stesso Reina su Instagram. In una story il portiere della Lazio ha messo la sua foto dolorante dopo il colpo ricevuto e l'invito ai facinorosi: "La prossima volta tiratemi un chilo di gamberi o bocconi di carne, c...". E quel c... è probabilmente una parolaccia diretta ai tifosi dell'Atalanta.

Quanto accaduto nei minuti finale della partita ha fatto infuriare Yolanda Ruiz, moglie del numero 25 biancoceleste. Addirittura addosso al portiere è arrivato anche un accendino. "Questo non è calcio", ha scritto Yolanda sul suo profilo Instagram, dove ha anche pubblicato una foto della testa di Pepe dove si può intravedere la ferita. "Semplicemente intollerabile", ha proseguito la donna che nell'ultimo scatto postato ha cerchiato gli oggetti che hanno colpito il portiere: "Monete e accendini". E se la moglie ha sfogato la sua rabbia, Reina ha cercato di sdrammatizzare: "La prossima volta tiratemi un chilo di gamberi o cotenne”, ha ironizzato sui social.

Individuati i colpevoli, comunicato dell’Atalanta

Un gesto da condannare e che non vorremo mai vedere in una partita di calcio, che dovrebbe essere un momento di unione sociale e di divertimento. Invece, come accade spesso, si vedono e ripetono atti violenti che non hanno nulla in comune con il calcio. Un gesto che ha messo ancora in discussione la tifoseria orobica, dopo gli insulti razzisti destinati a Vlahovic. La reazione dell’Atalanta non si è fatta attendere, mettendosi subito al lavoro insieme alla questura locale per rintracciare i colpevoli. Alla fine sono stati trovati: "Atalanta BC comunica che, a seguito di individuazione da parte della Questura di Bergamo dei soggetti autori del lancio di oggetti in occasione dell’incontro Atalanta-Lazio, si attiverà affinché siano applicati immediatamente i provvedimenti di inibizione all’impianto nei termini che verranno definiti dalle Autorità competenti".

Pubblicato il 2/11

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000