Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, Mandorlini: "La mano di Sarri si vede. Trattenere Milinkovic..."
giovedì 19 maggio 2022, 20:00News
di Jessica Reatini
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Mandorlini: "La mano di Sarri si vede. Trattenere Milinkovic..."

Poco più di 48 ore e la Lazio scenderà in campo allo stadio Olimpico per l'ultima giornata del campionato di Serie A contro il Verona. La squadra di Tudor vuole chiudere in bellezza, tre punti per gli scaligeri vorrebbero dire record di punti nella storia. Dall'altro lato la compagine di Sarri dopo aver conquistato l'Europa vuole il quinto posto.

Sul tema è intervenuto l'ex allenatore dell'Hellas Andrea Mandorlini, queste le sue parole ai microfoni di Radiosei: "Brava la Lazio ad agguantare la qualificazione a una giornata dal termine e vedremo se invece il Verona, riuscirà a battere il mio record di punti (ride, ndr)".

Su Sarri: "Non è mai facile apprendere tutti i dettami di un tecnico, anche se lui è uno dei migliori. Nella prima parte della stagione non bene quindi, ma dopo il giro di boa tanti giocatori sono cresciuti e di conseguenza, sono arrivati i risultati. Lazzari pezzo fondamentale, esattamente come Zaccagni. Adesso la mano di Sarri si vede eccome, la sua impronta è chiara. Cosa manca? Da lontano è difficile dirlo, forse qualche giocatore di qualità superiore, ma il tassello fondamentale di apprendere la filosofia, è stato messo. Difensivamente qualcosa va migliorato assolutamente, trattenere Milinkovic sarebbe un gran colpo. Coppia Romagnoli-Rugani? Non molto rapida certamente, ma sono giocatori validi, anche se Rugani ha avuto poca continuità nelle ultime stagioni. Credo serva qualcosa di più, anche se restano elementi importanti".