Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Serie A, ormai si gioca in sedici: Sarri ultimo in una speciale classifica
mercoledì 28 settembre 2022, 10:00News
di Edoardo Zeno
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lalaziosiamonoi.it

Serie A, ormai si gioca in sedici: Sarri ultimo in una speciale classifica

RASSEGNA STAMPA - Le partite di Serie A ormai si giocano in sedici uomini. Il passaggio dalle tre alle cinque sostituzioni ha segnato radicalmente lo sport più bello del mondo. Nel campionato italiano sono sei le squadre che in queste prime sette giornate le squadre che sono sempre ricorse ai cinque cambi, quindi 35: Inter, Napoli, Monza, Cremonese, Lecce e Fiorentina. Subito sotto a quota 34 ci sono Sampdoria, Atalanta, Udinese e Lazio. La squadra ad averne effettuati di meno è il Torino con 28. Per quanto riguarda i giocatori, quelli ad essere entrati dalla panchina più volte (6) sono Mikael Egill Ellertsson dello Spezia e Matteo Cancellieri della Lazio. Gotti e Sarri, tra l'altro, sono i due allenatori che hanno mandato in campo il minor numero di calciatori, 20 in 7 gare. C'è anche chi però non esce mai dal terreno di gioco e che sin qui ha disputato tutti i minuti possibili in campionato. Esclusi i portieri, gli stacanovisti sono sedici. Tra loro Nzola e Ciro Immobile che però rischia di saltare i suoi primi minuti nel match contro lo Spezia causa infortunio.