Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Il punto di
Juventus, la crisi blocca il colpo Milinkovic-Savic? Ecco cosa accadrà sul mercatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 2 dicembre 2022, 07:25Il punto di
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lavinia Saccardo - Lalaziosiamonoi.it

Juventus, la crisi blocca il colpo Milinkovic-Savic? Ecco cosa accadrà sul mercato

Il terremoto che ha colpito in questi giorni la Juventus sta riempiendo le pagine dei giornali, mentre la questione si fa piena di dubbi anche per i tifosi juventini e non, i quali si chiedono cosa accadrà sul fronte mercato a poche settimane dall'inizio della sessione invernale. Il giornalista ed esperto di finanza del calcio Marco Bellinazzo ha parlato in esclusiva alla nostra redazione per spiegare lo scenario che si aprirà soprattutto per quanto riguarda il forte interessamento del club bianconero per Milinkovic-Savic:

"Dal punto di vista del mercato la Juve sarà chiamata ad una gestione ordinaria fino a metà gennaio, quando verrà nominato il nuovo CdA. Sicuramente ci sarà bisogno di effettuare attività che porteranno al riequilibrio dei conti quindi sarà difficile che il club bianconero possa permettersi colpi importanti come l’acquisto di Milinkovic-Savic già a gennaio. La futura gestione dovrà pensare prima a mettere a posto i conti della società. Non posso escludere con certezza che la Juve “lasci stare” l’idea Milinkovic per gennaio, ma posso dire che per loro l’acquisto di Sergej ora è molto più difficile di quanto non lo sia stato recente passato.

Per quanto riguarda la sessione di mercato estiva il discorso può cambiare, poiché sarà più chiaro il piano di rientro. La necessità primaria è quella di abbassare il monte ingaggi e “fare spazio” sulla questione dei salari per poi acquistare giocatori di qualità. In estate tutto potrebbe essere diverso, non escludo che possa farsi avanti quindi per il calciatore della Lazio già nella sessione estiva".

Pubblicato il 01-12