Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Settore giovanile
PRIMAVERA - Rimonta e sorpasso a Sassuolo: la Lazio ora è terza in classifica
lunedì 26 febbraio 2024, 07:20Settore giovanile
di Lavinia Saccardo
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lavinia Saccardo - Lalaziosiamonoi.it

PRIMAVERA - Rimonta e sorpasso a Sassuolo: la Lazio ora è terza in classifica

SASSUOLO 1 - LAZIO 2

La Lazio Primavera torna a vincere e lo fa su un campo difficilissimo. La squadra di Sanderra, affidata a Barraco per la squalifica odierna, batte il Sassuolo per 1-2 rimontandolo e poi sorpassandolo. I neroverdi si portano prima avanti con la rete di Vedovati al 23', poi nella ripresa i capitolini si rimboccano le maniche e rialzano la testa. Al 48' viene annullato un gol a Sardo per posizione di offside di Zazza, ma al 65' il numero 4 colpisce prima il palo e poi la insacca alle spalle di Theiner. Al 75' bellissima palla in profondità di Gonzalez, rientrato finalmente in campo, per Sulejmani che non sbaglia. Vittoria meritata per i biancocelesti anche grazie ad un grandissimo Magro che para un rigore a Russo. Nella prossima giornata si torna al Fersini dove la Lazio attenderà il Frosinone.

Primavera1 TIM | XXIII giornata

Domenica 25 febbraio 2024, ore 13:00

Stadio Enzo Ricci, Sassuolo (MO)

SASSUOLO (4-3-1-2): Theiner; Cinquegrano, Loeffen (90' Neophytou), Corradini, Falasca (82' Caragea); Leone, Lopes (76' Rovatti), Kumi; Bruno; Russo, Vedovati (82' Piantedosi). A disp.: Zouaghi, Scacchetti, Di Bitonto, Abubakar, Ravaioli, Ferrandino, Parlato. All.: Emiliano Bigica

LAZIO (4-3-3): Magro; Bedini, Zazza, Bordon, Milani; Sardo, Nazzaro, Di Tommaso; Bigotti (54' Gonzalez), Sulejmani (90' Cappelli), Cuzzarella (82' Napolitano). A disp.: Renzetti, Martinelli, Kone, Tredicine, Bordoni, Di Gianni. All.: Dario Barraco

Arbitro: Felipe Salvatore Viapiana (sez. Catanzaro)

Assistenti: Biffi - Conti

Ammoniti: Lopes (S); Di Tommaso (L)

Espulsi: ///

FINE SECONDO TEMPO

90+5' - Triplice fischio! Torna a vincere la Lazio e lo fa contro un avversario difficilissimo, risalendo al terzo posto in classifica.

90' - 5 minuti di recupero.

90' - Nel Sassuolo dentro Neophytou, fuori Loeffen.

90' - Altro cambio per la Lazio: dentro Cappelli, esce Sulejmani.

82' - Cambia ancora Barraco: per la Lazio dentro Napolitano, fuori Cuzzarella.

82' - Doppio cambio per Bigica: dentro Caragea e Piantedosi, fuori Falasca e Vedovati.

80' - Calcio di rigore per il Sassuolo e giallo per Di Tommaso che si aggrappa a Rovatti. Grandissima parata di Magro che ipnotizza Russo!!!!

76' - Cambia Bigica: Rovatti prende il posto di Lopes.

75' - GOOOOOOOOOOOOOLLLLLL! Raddoppio Laziooooo! Bellissima palla di Diego Gonzalez per Sulejmani che a tu per tu con Theiner non sbaglia.

72' - A terra Bedini che è caduto male sul piede d'appoggio. Staff medico in campo.

68' - Occasione per Kumi dalla distanza. Sfera che termina d ipoco fuori.

66' - Palo clamoroso del Sassuolo, pallone rimesso in gioco, Russo infila la palla in rete ma anche stavolta viene fischiata la posizione di offside.

65' - GOOOOOOOLLL LAZIOOOOOOOOOO! Cross di Milani, Sardo ci prova di testa ma colpisce il palo, poi si ritrova la palla tra i piedi e la insacca in rete.

59' - Importante chance per Gonzalez: bel pallone di Sulejmani che sfreccia davati alla porta, dall'altra parte Gonzalez tenta il tiro che esce di pochissimo lontano dal palo.

57' - Bordon falloso su un Kumi, sarà punizione per i neroverdi: schema ben riuscito, pallone sul secondo palo, stacca di testa Russo, Magro fa sua la sfera.

54' - Primo cambio per Sanderra: torna Diego Gonzalez che prende il posto di Bigotti.

50' - Occasionissima per Kumi che a tu per tu con Magro sbaglia clamorosamente il tiro col piattone. Conclusione imprecisa e debole.

48' - Annullato un gol alla Lazio per posizione di offside di Sardo.

46' - Inizia la ripresa! Nessun cambio per le due squadre.

INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

45' - Termina qui il primo tempo. Non ci sarà recupero.

39' - Occasione per la squadra di Bigica: conclusione dalla distanza di Vedovati, la sfera però finisce alta sopra la traversa.

34' - Altro corner insidioso da parte del Sassuolo: sponda di testa di Leone, per pochissimo Vedovati non impatta.

26' - Occasione per Kumi sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il nervoerde cerca il tiro al volo di piatto, per fortuna per la Lazio non arriva la zampata che infila ill pallone in rete.

23' - Gol Sassuolo: rete di Vedovati. Bravo Magro a parare il tiro di un avversario, Cinquegrano la rimette in mezzo, sponda di Kumi, poi il numero 90 non sbaglia.

22' - Primo tiro del match: controllo e tiro a giro di Bruno che però la spara sul fondo.

20' - Calcio d'angolo per i biancocelesti: Di Tommaso batte basso, allontana la difesa nerverde ma il possesso palla rimane ai biancocelesti.

15' - Primo giallo della partita in direzione di Lopes che stende Zazza a cerntrocampo in scivolata.

8' - Ritmi non altissimi in questo primo tempo. Sassuolo che è partito aggressivo ma fin qui pochissime le situazioni interessanti create.

3' - Primi minuti di studio per le due squadre.

1' - Si parte!

INIZIO PRIMO TEMPO

Buongiorno da Lavinia Saccardo e benvenuti alla diretta scritta di Sassuolo - Lazio, gara valida per la 23a giornata del campionato di Primavera 1. I biancocelesti non stanno certo passando un periodo facile: l'eliminazione dalla Coppa Italia e i tre punti in campionato che mancano dal 27 gennaio sono un sintomo che è necessaria d'urgenza una svolta. Per rialzare la testa si può, anzi si deve ripartire già da oggi contro il Sassuolo, un avversario estremamente ostico e forte del suo quarto posto in classifica, ma a solo +2 sopra la squadra di Sanderra. La classifica è cortissima, non è questo il momento di mollare, soprattutto dopo aver disputato fin qui un campionato davvero di ottimo livello. 

Pubblicato il 25-02