Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, quattro giorni per il Bayern: dubbi e certezze del ritorno in ChampionsTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 marzo 2024, 09:45News
di Elena Bravetti
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lalaziosiamonoi.it

Lazio, quattro giorni per il Bayern: dubbi e certezze del ritorno in Champions

Quattro giorni per sognare l'impresa. Quattro giorni per preparare la sfida di ritorno contro il Bayern Monaco. Dopo l'1-0 dell'andata, la Lazio parte in vantaggio, ma il pronostico pende ancora  dalla parte dei bavaresi. Sarri deve gestire al meglio tempo ed energie per arrivare pronti al match dell'Allianz Arena. Il gruppo stamattina (ore 11.30) effettuerà il lavoro di scarico, mentre le prove tattiche scatteranno domenica alle 15. La rifinitura è in programma per lunedì alle 11, poi la partenza per la Germania.

Ai box ci sono Rovella e Patric, gli unici due (oltre a Sepe) non convocati con i rossoneri. Il regista, per colpa della pubalgia, non si è più visto coi compagni dopo la squalifica di Cagliari. Il difensore si è fermato con il Bologna per fastidi alla zona pubica. Si spera al massimo di rivederlo in panchina, come già successo per il primo round all'Olimpico. 

Saranno ancora Gila e Romagnoli a comandare la difesa. Le scelte anti Milan non lasciano dubbi sull'impiego dei terzini: Marusic da una parte e Hysaj dall'altra proprio come all'andata. Vecino e Castellanos titolari col Diavolo, salvo sorprese, significano Cataldi in regia e Immobile centravanti con il Bayern. Il ballottaggio nel tridente è tra Zaccagni e Isaksen.