Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Brindisi, vendute le quote societarie: nella nuova cordata c'è anche LotitoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 11 giugno 2024, 16:00News
di Andrea Castellano
per Lalaziosiamonoi.it

Brindisi, vendute le quote societarie: nella nuova cordata c'è anche Lotito

Il Brindisi dice addio alla famiglia Arigliano. A breve sarà ufficiale il passaggio delle quote dal club da Teodoro Arigliano, unico detentore, a una cordata formata da Claudio Lotito, Marco Mezzaroma, Damiano Pozzessere e un imprenditore brindisino. A riportarlo è L'Edicola del Sud: i problemi economici della società sono iniziati circa un anno fa. A febbraio poi è stata comunicata ufficialmente la volontà di cedere le quote del Brindisi. Diversi si sono fatti avanti: prima sembrava chiuso l'accordo con l’editore Mino Distante, successivamente con l’immobiliarista Rinaldo Zerbo e infine con l’imprenditore tedesco Peter Dohlich.

A spuntarla, però, è stato Damiano Pozzessere, vicepresidente del club, che ha lavorato sottotraccia insieme a una cordata formata dal presidente della Lazio Claudio Lotito, da Marco Mezzaroma e da un misterioso imprenditore brindisino. L'80% delle quote societarie spetteranno proprio al patron biancoceleste e a suo cognato, mentre il 15% e il restante 5% saranno in mano rispettavimente a Pozzessere (che diventerà presidente del Brindisi) e a un costruttore brindisino molto vicino alla famiglia Lotito.