Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Editoriale
Lazio, i tifosi chiedono rispetto: "Vogliamo tornare a vincere" - FT&VD
sabato 15 giugno 2024, 07:30Editoriale
di Daniele Rocca
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lalaziosiamonoi.it

Lazio, i tifosi chiedono rispetto: "Vogliamo tornare a vincere" - FT&VD

AGGIORNAMENTO ORE 22.30 - Ultime battute di una manifestazione durata più di quattro ore, iniziata sotto lo Stadio Flaminio e arrivata fino a Ponte Milvio con un lungo corteo e un fiume di gente che ha attraversato la parte nord della Capitale. Migliaia e migliaia i tifosi che hanno fatto sentire la propria voce nei confronti della società guidata da Lotito.

AGGIORNAMENTO ORE 20.20 - È in corso il corteo che condurra i tifosi biancocelesti alla chiesa di Ponte Milvio.

AGGIORNAMENTO ORE 19.55 - Tra qualche minuto partirà il corteo che dallo stadio Flaminio si concluderà davanti alla chiesa di Ponte Milvio.

AGGIORNAMENTO ORE 19.40 - "Nel 2014 abbiamo affrontato la battaglia del libera la Lazio, dopo dieci anni trovarsi con le stesse problematiche è triste. Chiedevamo una crescita, anche di piccoli passi, ma che fosse continua, non sporadica". Prosegue la manifestazione con tanti tifosi che continuano ad arrivare al Flaminio.

AGGIORNAMENTO ORE 19.25 - E ancora sulla storia del club e sui vari presidenti che si sono susseguiti: "Calleri ci chiamava delinquenti, ma non era cosi. Abbiamo portato la Lazio in Europa ed è merito nostro se quella Lazio arrivò in Europa. Poi Calleri fece una cosa buona diede il club a Cragnotti: l'imperatore. Con lui abbiamo spadroneggiato ovunque. Chi ci vuole togliere i sogni non riuscirà a fare questo. Noi vogliamo vincere. Vogliamo tornare a vincere".

AGGIORNAMENTO ORE 19.15 - Direttamente dalla manifestazione sono giunti ulteriori dettagli in merito al pensiero dei tifosi relativo alla situazione attuale di casa Lazio: "Chiediamo rispetto per i laziali. Vogliamo rispetto per i tifosi. Vogliamo uomini di rispetto dentro la società come lo siamo noi fuori. Siamo un popolo bellissimo, siamo bellissimi. Vedo un fiume di persone. Faremo altre iniziative. Se tre persone stanno a Formello e noi tutti siamo qui,  vuol dire che la Lazio sta qua (...) Nessuno pensa che si dimetterà domani. Ma vogliamo comunicare al club che i laziali sono qua a difesa di questa ultracentenaria storia. Noi come popolo non vogliamo 10000 laziali e 60000 turisti, come accade sull'altra sponda. Noi siamo altro".

AGGIORNAMENTO ORE 19.05 - Cresce il numero dei presenti. Tante le bandiere biancocelesti, sale anche il volume dei cori (QUI IL VIDEO O SCORRI A FINE ARTICOLO)

AGGIORNAMENTO ORE 18.30 - Sono tantissimi i tifosi presenti sotto la Curva Nord del Flaminio che hanno deciso di partecipare alla manifestazione indetta dagli Ultras Lazio. Il numero è in continuo aumento.

AGGIORNAMENTO ORE 18.15 - Tutto pronto per la manifestazione dei tifosi della Lazio. Già in tantissimi hanno raggiunto lo Stadio Flaminio per far sentire la propria voce nei confronti della società.

Il popolo laziale scende in piazza. Tutto pronto per la manifestazione indetta da parte del tifo organizzato, gli Ultras Lazio, che ha fissato per oggi pomeriggio la protesta nei confronti della società. Punto d'incontro sotto la Curva Nord dello Stadio Flaminio, luogo simbolico per la storia della Lazio, per manifestare tutto il proprio disappunto e contestare la gestione societaria.

CLICCA QUI PER IL VIDEO O SCORRI A FINE ARTICOLO

Pubblicato il 14/06 alle 22.30