Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Mercato
Lazio, strano retroscena tra Bielsa e Castroman: "Mi ha raccontato che..."TUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
domenica 16 giugno 2024, 06:50Mercato
di Niccolò Di Leo
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, strano retroscena tra Bielsa e Castroman: "Mi ha raccontato che..."

Lo chiamano 'El Loco' e nella sua brevissima avventura alla Lazio - quasi impercettibile - la 'locura' si è vista tutta. Non accontentato sul mercato dalla società biancoceleste, nel giro di una settimana ha salutato Roma e si è diretto verso nuove esperienze. Oggi è il commissario tecnico dell'Uruguay e il 24 giugno farà il suo esordio in Copa America a guida della Celeste. Marcelo Bielsa nella sua carriera si è contraddistinto sempre per grandi idee calcistiche e per quella personalità che non lo ha mai abbandonato, trasformandolo quasi in un personaggio mistico. A raccontare l'ennesimo retroscena dell'allenatore argentino è stato un suo ex calciatore, nonché ex centrocampista della Lazio: Lucas Castroman. Intervenuto ai microfoni du tycsports.com, ha rivelato di una inaspettata chiamata con il suo vecchio tecnico - in quel momento allenatore del Leeds, in Premier League - che lo ha lasciato completamente di stucco:

"Due estati fa eravamo a casa con la mia famiglia a goderci una giornata in piscina e all'improvviso squilla il telefono. Mia moglie va a rispondere quando torna comincia a fare segni strani e mentre balbettava, mi ha detto che era Marcelo Bielsa. Prendo subito il cellulare e lui dice 'Ciao Lucas, come stai? Sono Marcelo'. L'ultima volta che abbiamo parlato è stato nel 2002, prima dei Mondiali di Corea e Giappone, è stato pazzesco 20 anni dopo parlarci di nuovo. Al Leeds aveva un giocatore con caratteristiche molto simili alle mie. Mi ha raccontato che quando impostava la partita con il suo staff tecnico discutevano perché lui mi metteva in squadra al posto di quel giocatore e i suoi assistenti gli dicevano 'ma chi è Castroman? '. Allora mi ha chiamato per raccontarmelo. Poco tempo dopo mi ha mandato una foto della formazione del Leeds in cui mi ha mostrato che mi aveva messo tra i titolari e mi ha scritto: 'Questa foto è per dimostrarti che non ti sto mentendo'". 

Pubblicato il 15/06