Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
Ranocchia e Sensi, gli eroi che non ti aspetti. Passa l'Inter: 3-2 a un Empoli da applausiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 19 gennaio 2022, 23:34Serie A
di Michele Pavese

Ranocchia e Sensi, gli eroi che non ti aspetti. Passa l'Inter: 3-2 a un Empoli da applausi

Soffre, rischia l'eliminazione, pareggia al 91' e alla fine vince ai supplementari. Altra iniezione di fiducia per l'Inter, che batte un encomiabile Empoli a San Siro e accede ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà la vincente della sfida tra Roma e Lecce. Ranocchia e Sensi sono gli eroi "per caso" della serata: il primo pareggia nel finale in acrobazia, il secondo trova la rete decisiva in quella che potrebbe essere la sua ultima partita in maglia nerazzurra. Generosa la squadra di Andreazzoli, che avrebbe meritato la qualificazione per la personalità dimostrata nei confronti della capolista. Sanchez sblocca, Bajrami pareggia, Cutrone illude i suoi (con la collaborazione di un incolpevole Radu). Poi l'epilogo che premia una squadra che davvero non muore mai.

Correa si fa male, Sanchez entra e segna - Simone Inzaghi rivoluziona l'Inter, concedendo un'occasione a quei giocatori che finora hanno visto poco il campo. Tra questi c'è anche il Tucu Correa, che però è costretto a uscire dopo pochi minuti - tra le lacrime - per un problema muscolare piuttosto serio. L'ex tecnico della Lazio pesca bene dalla panchina, perché Alexis Sanchez conferma di essere il più in forma dei nerazzurri e insacca di testa alle spalle di Furlan un bel cross di Dumfries. Vidal trascina in mezzo, Lautaro non riesce a raddoppiare e lascia in partita l'Empoli, che non rinuncia mai a giocare e lo fa con la solita grande personalità. Un atteggiamento premiato nella ripresa.

Cambi vincenti anche per Andreazzoli, risultato ribaltato - Il tecnico dei toscani manda in campo Ricci, Bajrami ed Henderson e gli ospiti, con il nuovo assetto tattico (4-3-2-1), sono più efficaci davanti e compatti dietro. Il pareggio è meritato e arriva con il solito Bajrami, implacabile dall'interno dell'area di rigore (l'assist è di un ottimo Asllani). Inzaghi capisce che c'è qualcosa che non va e schiera i pezzi grossi: Barella, Perisic e Calhanoglu entrano in campo contemporaneamente ma non riescono a suonare la carica. Così, si concretizza un incredibile ribaltone, firmato da Patrick Cutrone; l'ex attaccante del Milan segna ancora in Coppa Italia contro i nerazzurri, come nel 2017, e porta i suoi in vantaggio con la decisiva collaborazione di Radu, che incolpevolmente devia nella sua porta con il tacco. Entra anche Edin Dzeko, l'Empoli però resiste.

Gol incredibile di Ranocchia e supplementari - Gli ultimi minuti sono tutti ovviamente di marca interista, alla ricerca disperata del pareggio che porterebbe il match ai supplementari. Manca però lucidità e gli ospiti rischiano di rendere ancora più ampio lo scarto con alcune pericolose ripartenze. Allo scoccare del 91', quando le speranze sembravano ormai esaurite, arriva il 2-2 in acrobazia del giocatore forse meno atteso, ovvero Andrea Ranocchia, che in mezza rovesciata fa esultare i pochi presenti al Meazza e beffa l'Empoli a un passo dal traguardo.

Sensi, regalo d'addio? - La serie eroe quasi per caso non finisce qui. L'Inter approccia meglio l'extra-time, con più geometrie e maggiore convinzione. Gli sforzi sono premiati quasi allo scadere della prima frazione, quando Sanchez libera al tiro Sensi; l'ex Sassuolo, che sembra essere molto vicino alla Samp, fulmina Furlan con un conclusione potente e precisa e si regala un momento di gioia dopo i tanti problemi fisici che lo hanno frenato negli ultimi anni. Difficile che questo momento possa cambiare il futuro ma è una storia da raccontare. Come quella dell'Inter, che resta in corsa anche in Coppa Italia e aspetta la vincente di Roma-Lecce.

Rileggi la diretta testuale di Inter-Empoli su TMW!
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000