HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

Lazio, Farris: "Inzaghi è biancoceleste, il nostro lavoro qui non è finito"

20.07.2019 21:45 di Giacomo Iacobellis    articolo letto 4798 volte
Lazio, Farris: "Inzaghi è biancoceleste, il nostro lavoro qui non è finito"
© foto di Federico Gaetano
Al termine della seduta mattutina, il vice-allenatore biancoceleste Massimiliano Farris è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel. Queste le sue dichiarazioni dal ritiro della Lazio: "La parole entusiasmo mi piace, nello staff in questi giorni avevamo già questa sensazione. Anche i tifosi che ci fermano ci dicono che vedono molto entusiasmo in campo, il gruppo si è compattato ancora di più con il ritorno di Radu. L'entusiasmo della gente ci dà ancora più carica. C'è un approccio diverso, ripartiamo dalla vittoria della Coppa Italia che rimane nella storia del club. Ripartiamo però anche dall'ottavo posto, un piazzamento non in linea con le potenzialità di questa squadra".

Modulo e nuovi acquisti?
"Siamo ripartiti dal 3-5-2, utilizzato ormai da 4 anni. Siamo ripartiti prima dai movimenti dei 3 dietro, pensando a copertura e prevenzione, così da capire a che punto è Vavro e permettere ai nuovi di ripassare i movimenti. Avere accanto due difensori che conoscono l'impianto tattico è fondamentale. Denis ha entusiasmo, già conosce alcuni termini italiani per chiamare la difesa: è molto sveglio, sa guidare la difesa e si fa guidare, rendendoci così più semplice il lavoro. Sono cambiati anche gli esterni con Lazzari e Jony, sappiamo che hanno caratteristiche offensive, mentre Lulic è più completo mentre Marusic più difensivo. Stiamo finendo di conoscere i nuovi, vedremo poi chi utilizzare di partita in partita in base alle loro caratteristiche e a quelli degli avversari".

Inzaghi?
"Il contatto con Inzaghi è sempre stato quotidiano, la scorsa stagione siamo arrivati stanchi dopo tante partite. A Simone gli accostamenti hanno fatto piacere ma lui ha questi colori dentro. Inoltre ci siamo subito detti che il lavoro qui alla Lazio non era finito e così siamo ripartiti più determinati che mai".

Adekanye?
"Adekanye molto giovane, è alla prima esperienza con la prima squadra. Sta imparando la lingua ma ha grande talento e tecnica, speriamo che riesca a inserirsi, noi lo aiuteremo a trovare la sua posizione migliore in campo”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510