HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » Altre Notizie
Cerca
Sondaggio TMW
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

TMW RADIO - Bazzani: "Lazio e Roma devono credere alla Champions"

13.12.2019 14:12 di TMWRadio Redazione    articolo letto 3702 volte
TMW RADIO - Bazzani: "Lazio e Roma devono credere alla Champions"
© foto di Federico De Luca
L'ex attaccante Fabio Bazzani ha commentato così il turno europeo e non solo a Maracanà, trasmissione del pomeriggio di TMW Radio.

Sulla Roma e la Lazio in EL
"La Lazio ci credeva poco, credeva poco nel risultato del Celtic. Sono d'accordo con Inzaghi quando dice che la qualificazione non è stata persa ieri. Fonseca è arrabbiato, perché ha perso l'occasione di arrivare prima. Dà dimostrazione di avere qualità ma di non essere ancora una squadra matura che ha una mentalità importante. La Roma ha grandi qualità e il rammarico di Fonseca è quello di non essere riuscito ad inculcare la mentalità vincente per il salto di qualità. Credo che non possano fallire l'obiettivo Champions ora, soprattutto la Lazio, che vedo un passo avanti ai giallorossi. L'insidia maggiore arriva dall'Atalanta. Ma con un Napoli attardato, un Milan indietro e il Cagliari non devono farsi scappare il terzo e quarto posto".

Sul Napoli
"Gli errori sono sempre da condividere tra tutti. Ma la gestione spetta alla società, e questo vizio ha portato degli errori globali. Ci potrà essere grande rammarico per come è stata gestita la questione. L'esonero era inevitabile, ma tutto viene da quello che si è creato prima e che ha portato forte malumore. Secondo me Adl rimpiangerà di aver gestito in una certa maniera certe cose". 

Sulla Juventus
"A Sarri dico di andare avanti per la sua strada, è lui che vede i progressi dei giocatori. Oggi il tema è il tridente sì, il tridente no. Se ancora non azzarda a metterlo dall'inizio è perché vede che non c'è ancora la base giusta. Questa Juve non è ancora pronta. Se oggi non si sente ancora di poter proporre dall'inizio il tridente è perché il campo gli sta dicendo questo. Mi fido di chi li vede tutti i giorni".

Sull'Inter
"Sta facendo un ottimo lavoro, in Champions è arrivato con assenti importante. Sensi e Barella sono fondamentali nel centrocampo. Se i due davanti non fanno una partita da 7, le alternative non ci sono. Servirebbe una punta importante di ricambio. Ad oggi dipende dai due attaccanti ed è un limite".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510