Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
Lazio, Sarri: "La mia permanenza vincolata all'ingresso in Europa? Mi sembra una ca**ata"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 30 aprile 2022, 23:24Serie A
di Alessandra Stefanelli

Lazio, Sarri: "La mia permanenza vincolata all'ingresso in Europa? Mi sembra una ca**ata"

Maurizio Sarri, tecnico della Lazio, commenta così a Sky Sport il match vinto sul campo dello Spezia: “Penso che abbiamo fatto un’ottima partita in cui abbiamo costruito tanto. Purtroppo ci abbiamo messo dentro un paio di errori che hanno tenuto in bilico la partita, ma non abbiamo mai mollato anche andando sotto tre volte. Chiaro che se fai errori così, se sale il livello degli avversari è difficile”.

Acerbi è una sua rivincita?
“Rivincita direi di no. Mi dispiace che ci sia questa situazione strana con Acerbi, è un ragazzo che ce la mette sempre tutta. Si può fare un mese bene, un mese male. Mi dispiace per questa situazione, ha avuto dei problemi ma sta facendo anche bene”.

Come si difende un calciatore dal pestaggio dialettico?
“L’unico modo per proteggerlo è parlarne il meno possibile, poi io spero che sia una protesta passeggera”.

La Lazio ha cinque punti in meno della scorsa stagione ma segnando molti più gol. Il dato dei gol subiti invece è simile.
“È sempre difficile valutare queste situazioni, io penso che questo campionato sia più difficile, è salito il livello delle squadre di mezza classifica. Ci sono squadre interessantissime, hanno fatto quasi tutte dei punti in meno”.

Come si migliora questa Lazio?
“Stasera abbiamo preso due gol su palla ferma e un contropiede che abbiamo lanciato noi, ce lo siamo fatto da solo… Lo Spezia poi ha questo modo di giocare subito in verticale che ci poteva anche disturbare. Abbiamo commesso degli errori anche brutti. Mi piacerebbe prendere qualche gol in meno, non lo nascondo”.

In carriera non ha mai preso così tanti gol.
“Quest’anno ci abbiamo messo un mix di cose, la difficoltà a cambiare assetto difensivo e tanti erroracci a livello individuale”.

Giusto vincolare la sua permanenza all’accesso in Europa?
“Da quello che ha detto il presidente mi sembra una cazzata, non abbiamo mai parlato di vincolare la permanenza all’Europa o meno. Non sono voci che mi sorprendono, ma non ne abbiamo mai parlato. Abbiamo avuto dei problemi che speravo di risolvere più velocemente, ma la squadra è in netta crescita”.