Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
LIVE TMW - Lazio, Sarri: “Romero deve stare nell’ombra. La sosta è un insulto al calcio”TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 10 novembre 2022, 23:46Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall’inviato all’Olimpico

LIVE TMW - Lazio, Sarri: “Romero deve stare nell’ombra. La sosta è un insulto al calcio”

La Lazio batte 1-0 il Monza e va al secondo posto con il Milan. A breve le parole di Maurizio Sarri in conferenza stampa.

Ore 23.36 - Inizia la conferenza stampa: : “Il secondo posto? Siamo come un maratoneta, ancora è lunga.I tifosi sognano? Io devo fare l’allenatore, non devo far passare messaggi folli alla squadra. Poi se divento il capo tifoso…”

Tre punti arrivati con i cambi dalla panchina.
“Sono entrati tutti dandoci una bella energia, proprio mentale oltre che fisica. Questa era una partita a rischio, la sesta in 18 giorni, messa tra la Roma e la Juventus. Potevamo arrivare scarichi dopo il derby, infatti nella prima mezzora l’abbiamo pagato ciò. Poi siamo usciti. Non voglio parlare di Romero ma deve stare nell’ombra. Sta crescendo, più lo fa lontano dai riflettori e meglio è per lui”.

I passi in avanti a livello di lucidità e calma?
“Abbiamo affrontato una squadra che ci è venuta a prendere uomo su uomo, era molto intensa in fase difensiva e aveva anche ottimi palleggiatori. Contro queste squadre devi sfruttare quando calano fisicamente. Tutte le squadre che hanno giocato in Europa hanno faticato questo turno, escluso l’Inter. Questo calcio non mi piace, mi voglio levare dai coglion* molto velocemente”.

Quanto è contento Luka Romero?
“Non è ancora maggiorenne, sta facendo un percorso. Da quando è arrivato ha acquisito 6 chili senza variare le masse grasse. Ha fatto un lavoro enorme. Penso che il ragazzo sia contento e soddisfatto di vedere gli sforzi ripagati”.

Come la vede questa pausa visto il momento della Lazio?
“La vedo come un insulto al calcio. Se qualcuno mi spiega cosa il movimento qatariota possa dare al calcio, esclusi i soldi al Manchester City e PSG, posso cambiare idea. Il calendario lo abbiamo rispettato e ora la sosta fa comodo, visti gli infortunati”.


Zaccagni e Luis Alberto come stanno?
“Luis Alberto era a disposizione, Zaccagni verrà valutato domani mattina mentre per Lazzari bisognerà aspettare 48 ore”.

La solidità difensiva. Per la nona volta avete tenuto la porta inviolata…
“L’ultima volta che si è detto questo abbiamo preso 3 gol dalla Salernitana”.

Come sta Immobile?
“L’idea di massima era di fare 20-30 minuti, ma poi avevamo solo un cambio a 20 dalla fine, non potevamo rischiare”.

Luis Alberto è una risorsa o un peso?
“È una risorsa. Ha caratteristiche particolari, qualità enorme e alcune carenze. Se la partita si mette in un certo modo è una risorsa”.

Domani è il 15esimo anniversario della morte di Gabriele Sandri…
“È una cosa che ti tocca a priori. Poi è successo a 10 minuti da casa mia. Ogni volta che passo lì, mi giro e guardo il punto dove è successo. Una morte assurda, non riesco a trovare tante parole”.

Ore 23.47 - Finisce la conferenza.