Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Calcio
Bandecchi, Unicusano: "Vendo la Ternana ed esco dal calcio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 28 gennaio 2023, 12:18Calcio
di Marco Ceccarini
per Amaranta.it

Bandecchi, Unicusano: "Vendo la Ternana ed esco dal calcio"

Livorno – Il livornese Stefano Bandecchi, proprietario e presidente della Ternana ma anche principale sponsor del Livorno con la sua Uni Cusano, esce dal calcio. La decisione, definita “dolorosa ma inevitabile”, è stata annunciata nella tarda serata di ieri, venerdì 27 gennaio, dallo stesso Bandecchi attraverso il quotidiano on-line Tag24.it, testata dell’ateneo Niccolò Cusano di Roma da lui fondato e del quale è il massimo azionista.

“Bandecchi vende la Ternana, senza se, senza ma. Una decisione dolorosa, ma inevitabile secondo il fondatore e presidente del Consiglio d’amministrazione dell’Università Niccolò Cusano, Stefano Bandecchi, che a Tag24 spiega i motivi che l’hanno portato a decidere in questo senso”, si legge sul quotidiano on-line diretto da Emanuela Valente. E poi: “Il Consiglio d’amministrazione dell’Università, dato il momento e date le situazioni poco chiare a livello legislativo e data anche la confusione creata dalla Guardia di Finanza dall’indagine condotta, l’Università Niccolò Cusano ha deciso che è arrivato il momento di uscire”. E ancora: “Con grande dolore si è deciso oggi di vendere la Ternana. Noi proseguiremo con serietà finché non troveremo un acquirente serio, intelligente e bravo, ma l’Università ha deciso di uscire dal mondo del calcio perché che non è un mondo produttivo e non è un mondo che, in questo momento, interessa più all’Università Niccolò Cusano”.

Il caso Ternana si era aperto qualche ora prima a seguito di un bòtta e risposta avuto sui social dallo stesso Bandecchi con sostenitore della squadra rossoverde.

“La vostra Ternana la vendo. Purtroppo è inevitabile. Ma resto candidato a sindaco (di Terni, ndr) e continuerò con le mie aziende. Il palazzetto vedremo, in base a cosa hanno deciso ieri a mia insaputa, così ci sarà da ridere”. E accanto c’è la faccina del sorriso.

Così Bandecchi aveva risposto a un tifoso che su Instagram gli aveva chiesto “Si ma la nostra Ternana???” per sapere quale futuro attende il club di Terni dopo le ultime vicende che hanno visto coinvolto Bandecchi e la sua Uni Cusano.

A Terni si era pensato che le parole di Bandecchi potessero aprire il campo a prospettive e scenari diversi, ipotizzando che l’affermazione potesse essere riferita alla volontà di rilanciare l’iniziativa attraverso la cessione del 45 per cento delle quote in pacchetti azionari del 5 per cento per far entrare degli imprenditori locali oppure alla necessità di cedere l’intero pacchetto della società calcistica rossoverde. Invece a chiarire la posizione ci ha pensato lui stesso. Attraverso alcune dichiarazioni rilasciate al portale Tag24.it, voce ufficiale del gruppo Uni Cusano, ha infatti chiuso ogni possibilità di proseguire con la Ternana confermando la volontà anticipata tramite i social.