Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Calcio
Sala stampa. Buglio, Real Forte: "Meritavamo il pareggio, sono dispiaciuto"
domenica 25 febbraio 2024, 19:19Calcio
di Andrea Mercurio
per Amaranta.it

Sala stampa. Buglio, Real Forte: "Meritavamo il pareggio, sono dispiaciuto"

Livorno - La prestazione del Real Forte Querceta al Picchi di Livorno è stata senza dubbio di buon livello e i nerazzurri nel secondo tempo sono anche riusciti a trovare il gol del momentaneo pareggio con Hatley. Nel post gara il tecnico Francesco Buglio non ha nascosto la delusione per un risultato secondo lui troppo severo: “ Nel secondo tempo meritavamo di più, abbiamo fatto bene e mi dispiace per il risultato. Il pareggio sarebbe stato un risultato giusto perché i ragazzi hanno creato molto e abbiamo giocato senza rischiare troppo e senza fare barriere davanti alla porta. Mi dispiace soprattutto per i ragazzi.”

Sull'approccio della sua squadra il tecnico ex Livorno è soddisfatto e sottolinea anche il lavoro svolto durante la settimana: “Quando si incontrano squadre come il Livorno chiudersi troppo è pericoloso, siamo venuti qui liberi e sereni e secondo me abbiamo fatto bene. Durante la settimana l'avevamo preparata bene e molti giocatori loro li avevamo studiati”.

Riguardo il proseguo del campionato del Forte Querceta Buglio commenta: “ Giocare sempre così non è semplice e questa striscia positiva è frutto del lavoro fatto. Sappiamo di essere una squadra e siamo in fiducia, possiamo fare bene e lavorare sempre di più per ottenere il nostro risultato.”