Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Calcio
Sala stampa. Favarin, Livorno: "Calati nella ripresa, dispiace non vincere"
domenica 3 dicembre 2023, 18:47Calcio
di Andrea Mercurio
per Amaranta.it

Sala stampa. Favarin, Livorno: "Calati nella ripresa, dispiace non vincere"

Livorno – Il pareggio per 1 a 1 tra Livorno e Figline è certamente un risultato deludente per la formazione amaranto la quale per di più è stata raggiunta sul pareggio solo negli ultimi minuti di gara. Tale veloce analisi vede d'accordo anche il tecnico Giancarlo Favarin che ha commentato il match in sala stampa: “Nel secondo tempo abbiamo cercato di gestire il risultato,ci siamo abbassati troppo e questo ha provocato anche la situazione del rigore, sicuramente potevamo fare meglio e in quel frangente evitare di prendere una punizione cosi pericolosa al limite dell'area. Dispiace perché era importante portare a casa il risultato anche in una gara difficile come questa”.

“Abbiamo sbagliato qualche uscita e gli abbiamo dato un po' di coraggio, ci siamo abbassati, fino all'ultimo non avevamo avuto grossi problemi e poi siamo stati punti dall'episodio. Queste sono partite che non andrebbero mai sprecate anche perché anche le altre iniziano ad avere difficoltà, dispiace non averla portata in porto negli ultimi minuti”.

L'esclusione di Giulio Giordani dai titolari ha certamente stupito molti tra tifosi e stampa sebbene Luis Henrique non abbia demeritato ed anzi ha segnato il gol del vantaggio: “Si è trattato di una scelta tecnica e nel secondo tempo ho deciso di mettere Mutton che è entrato bene, c'era anche la necessità di preservare un pochino Giordani per il proseguo del campionato”.

Della prestazione dell'attaccante brasiliano il tecnico ex Lucchese è soddisfatto: “Si adatta bene, ha forza e con Cesarini penso si possa trovare bene, in linea di massima ha fatto un ottima partita. Certamente potrebbe giocare anche con un altro attaccante al fianco”.

Altro cambio finito sotto la lente d'ingrandimento è quello di Nardi uscito nel secondo tempo per far spazio a Sabattini: “ Nardi non spingeva più come il primo tempo, Sabattini ci dava maggiore profondità e in quel momento avevamo bisogno di più corsa. I giocatori entrati sono tutti giocatori importanti non posso lamentarmi”.