Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / milan / Primo Piano
Il futuro Gabbia e le ipotesi sulla nuova difesa rossonera: ad oggi sarebbe il terzo centraleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 08 agosto 2020 18:30Primo Piano
di Matteo Calcagni
per Milannews.it

Il futuro Gabbia e le ipotesi sulla nuova difesa rossonera: ad oggi sarebbe il terzo centrale

Il Milan ha affrontato tutto il 2020 con tre soli difensori centrali a disposizione, salvo le due presenze di Musacchio contro Verona e Fiorentina. Uno di questi tre calciatori è Matteo Gabbia. Il giovane varesino è tornato alla base dopo il prestito alla Lucchese, un esame formativo in un club che sgomitava per guadagnarsi la permanenza in Serie C. Nonostante i diciannove anni il ragazzo ha giocato sempre titolare, dimostrando personalità oltre alle note qualità difensive. Marco Giampaolo lo ha voluto trattenere a tutti i costi la scorsa estate, nonostante la presenza di tanti altri centrali. Probabilmente se avesse spinto di più sul classe '99, il Milan avrebbe potuto evitare di andare su Duarte, risparmiando di conseguenza una somma considerevole.

LA STRADA DI MATTEO - Al netto di qualche disattenzione comprensibile, vista la giovane età, Gabbia ha confermato di essere un difensore affidabile, tutt'altro che spaventato dal peso della maglia rossonera. In questi mesi si è ragionato sul possibile futuro del nativo di Busto Arsizio, valutazioni effettuate anche tra il Milan e l'entourage del giocatore. Meglio la permanenza o la strada del prestito? Pioli, almeno sulla carta, dispone di cinque centrali: Romagnoli, Kjaer, Musacchio, Duarte e appunto Gabbia. L'argentino dovrebbe rientrare ad ottobre e sembra fuori da piani, mentre Duarte, causa problemi fisici a catena, non si è mai visto. Ad oggi il numero 46 sarebbe ancora il terzo centrale, aspetto da considerare in sede di mercato.

SI RAGIONA SUL FUTURO - E' chiaro che un club che vuole tornare in Champions, e fare strada in Europa, non può affidarsi a soli tre centrali più uno o due post lungodegenti. La cosa migliore sarebbe lasciar partire sia Musacchio e Duarte, tenere Gabbia ed acquistare un nuovo difensore, tuttavia sappiamo che cedere entrambi i sudamericani non sarà affatto semplice. Soprattutto se dovesse restare l'argentino, con i suoi 4 milioni lordi di stipendio, ipotizzare un ulteriore carico sul monte ingaggi sarebbe alquanto complicato. L'argentino andrebbe a vestire i panni dell'alternativa di "lusso", con Gabbia che partirebbe teoricamente alle spalle dei titolari. Il classe '99 ha dimostrato di meritarsi la conferma, ora il Milan dovrà scegliere come meglio muoversi, provando a rinforzare il reparto senza rinunciare al suo giovane prospetto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000