Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
CorSera - Impresa Milan, missione compiuta: è lo scudetto dei giovani!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 23 maggio 2022, 07:56Primo Piano
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

CorSera - Impresa Milan, missione compiuta: è lo scudetto dei giovani!

Missione compiuta: al termine di un campionato incredibile, il Milan ha conquistato il suo 19° scudetto. Grazie al 3-0 in casa del Sassuolo, i rossoneri di Stefano Pioli hanno portato a casa un trofeo in cui ad inizio stagione credevano in pochissimi, ma che con il passare dei giorni e delle partite si è trasformato da sogno a realtà. E' una vittoria meritatissima quella del Diavolo, è una festa per tutto il popolo milanista che aspettava questo momento da troppo tempo (11 anni!). 

TRE MOMENTI - Come riporta stamattina il Corriere della Sera, lo scudetto del Milan ha avuto almeno tre momenti di svolta: il primo è stato certamente la vittoria in rimonta nel derby di ritorno contro l'Inter, il secondo è stato invece il successo al 92' in casa della Lazio grazie ad un gol di Sandro Tonali e infine l'ultimo è stato il gol a 8' dalla fine di Rafael Leao contro la Fiorentina, tre giorni dopo la sconfitta dei nerazzurri contro il Bologna. Al termine di un campionato incredibile è arrivato un tricolore assolutamente meritato perchè il Milan è stata senza dubbio la squadra più continua e quella che ci ha creduto di più dall'inizio alla fine. 

GRUPPO UNITO - E' difficile trovare l'uomo copertina in una vittoria del genere perchè quello che ha fatto la differenza è stato sicuramente l'ambiente e il gruppo che si è creato a Milanello e in via Aldo Rossi. La crescita di tutti i singoli durante la stagione è stata incredibile: è lo scudetto dei giovani, ma anche dei più esperti come Ibrahimovic, Kjaer e Giroud che hanno tenuto per mano e accompagnato fino alla vittoria una squadra piena di giovani talenti che avevano bisogno di una guida.