Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / News
Tonali a DAZN: "Indimenticabile il gol alla Lazio. Leao è unico, Theo è il nostro treno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 28 giugno 2022, 16:19News
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Tonali a DAZN: "Indimenticabile il gol alla Lazio. Leao è unico, Theo è il nostro treno"

Intervistato da DAZN per lo speciale sul campionato vinto dal suo Milan, Sandro Tonali ha dichiarato: 

Su Lazio-Milan: "Pensavamo di averla pareggiata, ma si sa che fino a quando l'arbitro non fischi la partita non è finita. E' stato un gol che ci ha dato una carica incredibile. Sarà difficile da dimenticare quel gol, poi ho segnato sotto la nostra curva". 

Su Leao: "Ha dimostrato di avere una marcia in più. Ci ha dato una grande mano a tutti, è qualcosa di unico. Ha dimostrato di essere un grande giocatore, è a livelli top". 

Su Pioli: "Ha cercato di tenere sempre alta la concentrazione. Ha fatto un grande lavoro, non era facile". 

Su Theo: "E' il nostro treno". 

Sull'ultima gara contro il Sassuolo: "Eravamo vicini all'obiettivo, non potevamo mancarlo. L'unico errore che potevamo fare era affrontare questa partita con un atteggiamento sbagliato". 

Sullo scudetto: "Nel 2011 ero un piccolo tifoso del Milan che era ad esultare con la sua famiglia e con i suoi amici dopo la vittoria dello scudetto. Ora è cambiato qualcosa, sono dall'altra parte, ma le emozioni sono le stesse. Vincere uno scudetto con il Milan è importante per me. Averlo vissuto sia da tifoso che da giocatore è qualcosa di fantastico. Avevo 11 anni e c'era Ibrahimovic in quel Milan. In questo Milan c'è ancora lui, fa un po' effetto giocare ancora con lui".