Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Gazzetta - Giovane, di talento e con la testa giusta: ecco perché il Milan punta su De KetelaereTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 6 luglio 2022, 12:00Primo Piano
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Gazzetta - Giovane, di talento e con la testa giusta: ecco perché il Milan punta su De Ketelaere

Il mercato del Milan gira soprattutto intorno ad un nome: Charles De Ketelaere. E' lui il primo obiettivo dei rossoneri che sono alla ricerca di un trequartista che possa dare qualità, fantasia e gol al reparto offensivo milanista. Il belga, per il quale il Diavolo è pronto a fare un investimento importante, ha l'identikit perfetto del profilo che tanto piace ad Elliott e alla dirigenza di via Aldo Rossi: giovane (21 anni compiuti a marzo), di talento, ancora con ampi margini di miglioramento e con un ingaggio contenuto (si potrebbe "accontentare" di 2-2,5 milioni di euro a stagione). 

QUALITÀ TECNICHE - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che fa un bel profilo di De Ketelaere e spiega perchè il Milan punta fortemente su di lui anche dal punto di vista tecnico: si tratta infatti di un giocatore che ha tocco e dribbling, che sa fare gol (nell'ultima annata ne ha segnati ben 18 tra campionato e coppa), può fare anche l'esterno d'attacco, ha grande visione di gioco e sa giocare con i compagni e per i compagni. C'è poi un'altra qualità che sarà molto apprezzata da Stefano Pioli, cioè la sua grande capacità di giocare in avanti e di verticalizzare: nella Champions League 2021-2022, il belga è stato tra i primi 40 per passaggi chiave (dati StatsBomb) e uno dei 30 giocatori offensivi che nell’ultimo terzo di campo hanno scelto più spesso il passaggio in avanti. 

LA TESTA - A completare l'ottimo identikit di De Ketelaere c'è la testa: parliamo infatti di un ragazzo molto serio e di buona famiglia. E sappiamo bene quanto questo aspetto sia apprezzato da Maldini e Massara che, oltre che dal punto di vista tecnico, guardano molto anche il carattere dei giocatori. Charles ha quindi tutte le caratteristiche per avere una grande carriera e in via Aldo Rossi sperano che possa averla con la maglia del Milan.