Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Milan, oggi il CdA che ha approvato il bilancio 2021-22: rosso a -66,5 milioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 settembre 2022, 22:00Primo Piano
di Filippo D'Angelo
per Milannews.it

Milan, oggi il CdA che ha approvato il bilancio 2021-22: rosso a -66,5 milioni

Nella giornata odierna il Consiglio di Amministrazione del Milan ha approvato i dati relativi all'esercizio chiuso lo scorso 30 giugno. Questi successivamente saranno sottoposti alla votazione dello stesso CdA in programma alla fine di ottobre. Nella scorsa stagione i ricavi della squadra rossonera sono aumentati del 14%, arrivando a 297,7 milioni di euro. Un risultato superiore di 36 milioni di euro rispetto a quello ottenuto nella stagione 2020/2021. A far crescere i ricavi hanno contribuito la riapertura degli impianti sportivi, il broadcasting per la partecipazione alla Champions League e le nuove sponsorizzazioni.

Per quanto riguarda il rosso in bilancio, il Milan ha registrato un calo di circa 30 milioni di euro passando da 96,4 milioni agli attuali 66,5. La società di Via Aldo Rossi ha anche beneficiato della rivalutazione contabile del marchio “Milan” ai sensi del Decreto-legge n. 104 del 14 agosto 2020, convertito nella Legge n. 126 del 13 ottobre 2020. La legge, come si può evincere dall'articolo 110, prevede la possibilità per le società italiane di rivalutare propri beni e partecipazioni iscritti nel bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019. La valutazione del marchio adesso è intorno ai 200 milioni di euro. A riferirlo è Calcio e Finanza.