Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Pioli: "Il pari di Cremona ci ha danneggiato la classifica: sarebbe stato un ottimo inizio, tralasciando il campionato eccezionale del Napoli..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 14 novembre 2022, 20:23News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

Pioli: "Il pari di Cremona ci ha danneggiato la classifica: sarebbe stato un ottimo inizio, tralasciando...

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha ritirato oggi il premio Sport e Civiltà consegnatogli presso il Teatro Regio di Parma e si è così espresso sul campionato del Milan: "Dopo la brutta prestazione di Cremona, che è stato il nostro passaggio più critico e che ci ha danneggiato la classifica - con le ultime due vittorie il nostro sarebbe stato un ottimo inizio di campionato, tralasciando il campionato eccezionale del Napoli -, ieri sapevamo che dovevamo dimostrare di poter finire bene e con l'atteggiamento giusto; abbiamo giocato con grande intensità, incontrando un avversario che ci ha creato grandi difficoltà: vincere queste partite significa crederci, avere spirito e avere qualità, perché altrimenti se non hai qualità e spirito di squadra di alto livello queste partite non le vinci".

Prima parte di campionato: un bilancio.

"È un campionato anomalo, particolare e difficile: stiamo facendo dei bilanci che non sono corretti, perché ci sono ancora 23 partite e c'è spazio per tutte le squadre. È anomalo anche il cammino del Napoli, sta facendo dei risultati incredibili. Vedere come usciranno i giocatori dal Mondiale e i relativi staff...".