Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Marotta: "Juve nostra rivale. Ma siamo in una fase interlocutoria: penso anche a Milan, Roma, Napoli e Atalanta"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 22:00News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

Marotta: "Juve nostra rivale. Ma siamo in una fase interlocutoria: penso anche a Milan, Roma, Napoli e Atalanta"

A margine del Gran Galà del Calcio, ai microfoni di Sky Sport prima dell'inizia della cerimonia, ha parlato anche l'ad dell'Inter, Beppe Marotta: "L'Inter è diventata 'ingiocabile'? Abbiamo raggiunto un grado di consapevolezza e maturità notevole e questo ci rende una squadra che affronta a viso aperto tutti gli avversari. Ci sono alcuni giocatori che ovviamente emergono, ma abbiamo un mix di giovani ed esperti che ci permetterà di recitare un ruolo da protagonista fino al termine della stagione".

La lotta scudetto con la Juventus. "In questo momento credo sia la nostra rivale, sia perché ha il vantaggio di non avere altre competizioni in settimana, così da poter programmare molto bene il lavoro e non incorrere in infortuni, sia perché ha un allenatore che sta facendo il massimo. In ogni caso, però, ancora è prematuro parlare di duello, direi che siamo in una fase interlocutoria del campionato e abbiamo visto che a volte si riesce molto velocemente a recuperare punti, penso quindi anche a Milan, Roma, Napoli e Atalanta. Da parte nostra, in ogni caso, c'è la consapevolezza che oltre ai risultati ci sono le prestazione e questo ci conforta".