Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / L'Avversario
Slavia, Trpišovský: "Coufal mi ha detto che Leao è uno dei giocatori contro cui ha giocato peggio in carriera"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 00:36L'Avversario
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Slavia, Trpišovský: "Coufal mi ha detto che Leao è uno dei giocatori contro cui ha giocato peggio in carriera"

Il Milan si è qualificato agli ottavi di finale di Europa Lague ed è stato sorteggiato con lo Slavia Praga, squadra della Repubblica Ceca che al momento occupa il secondo posto del campionato nazionale e che nei gironi della competizione europea ha battuto la Roma, facendola arrivare seconda. Il mister dei cechi è Jindřich Trpišovský che è tecnico della squadra dal 2018 e che negli ultimi cinque anni l'ha portata spesso in zone europee interessanti: due volte ai quarti di Europa League e una a quelli di Conference League. Trpišovský ha parlato ai microfoni del sito ufficiale dello Slavia per commentare il sorteggio.

Il commento di Trpišovský sui giocatori che teme di più del Milan: "Ci sono tanti grandi giocatori, Reijnders a centrocampo, Leao a sinistra. Vlaďa Coufal (difensore West Ham ex Slavia, ndr) mi ha detto che Leao è uno dei giocatori contro cui ha giocato peggio in tutta la sua carriera, è un giocatore che fa la differenza davanti e Theo Hernandez è dietro di lui. Ognuna di queste squadre ha giocatori che potrebbero non essere così famosi, ma le cui prestazioni attuali sono superiori a quelle dei grandi nomi. Come ho detto, è una squadra da Champions League. Dovremo preparare i singoli individui e la squadra per poterli difendere nelle situazioni in cui sono forti"