Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Di Stefano: "Ieri il giorno zero dell'era Cardinale: ha messo la corona in testa a Ibra"TUTTO mercato WEB
sabato 2 marzo 2024, 01:10News
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Di Stefano: "Ieri il giorno zero dell'era Cardinale: ha messo la corona in testa a Ibra"

Il Milan ha vinto 1-0 all'Olimpico sulla Lazio in un caldissimo e tesissimo anticipo della ventisettesima giornata di campionato. Gara molto nervosa e abbastanza brutta, con tre cartellini rossi per i biancocelesti nel corso del secondo tempo, due dei quali nei minuti del recupero quando la Lazio cercava il pareggio. A fine partita, direttamente da Roma, inviato per Sky Sport 24, è intervenuto il giornalista Peppe Di Stefano che ha commentato la sfida vinta dal Milan e anche le parole di Cardinale di ieri.

Le parole di Di Stefano: "Milan pigro, soprattutto nel primo tempo. Nei primi trenta minuti male nella fase difensiva degli attaccanti e della coppia di centrocampo. Cardinale? Per me ieri è il giorno zero della sua era, forse la sua era è iniziata definitivamente. Ha messo una corona in testa a Ibrahimovic, ieri parole forti. Quando parla di rivoluzione ne parla a 360 gradi per quello che mi risulta".

IL TABELLINO DI LAZIO-MILAN

Questo il tabellino di Lazio-Milan di Serie A:

LAZIO-MILAN 0-1

Marcatori: 88’ Okafor.

LE FORMAZIONI:
LAZIO (4-3-3): Provedel; Marušić, Gila, Romagnoli, Pellegrini; Guendouzi, Vecino (dal 78’ Cataldi), L. Alberto (dal 60’ Hysaj); F. Anderson, Castellanos (dal 60’ Immobile), Zaccagni. A disp.: Mandas, Renzetti; Casale, Lazzari, Ruggeri; A. Anderson, Kamada, Isaksen, Pedro. All.: Sarri.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi (dal 64’ Calabria), Kjær (dal 81’ Thiaw), Gabbia (dal 81’ Tomori), Theo Hernández; Adli (dal 71’ Okafor), Bennacer (dal 64’ Reijnders); Pulisic, Loftus-Cheek, Leão; Giroud. A disp.: Mirante, Sportiello, Jiménez, Kalulu, Terracciano; Musah; Chukwueze. All.: Pioli.

Arbitro: Di Bello di Brindisi.

Ammoniti: 23’ Sarri, 50’e 57’ Pellegrini, 58’ Romagnoli, 61’ Florenzi, 70’ Adli, 77’ Immobile, 80’ Gabbia, 84’ Theo, 90’ Hysaj, 90’+5 Leao, 90’+6 Pulisic.

Espulsi: 57’ Pellegrini, 90’+4 Marusic, 90’+6 Guendouzi.

Recupero: 1’ 1T, 6’ 2T.