Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
MN - Righetti: "I milanisti vogliono un vincente? A me  questa cosa fa ridere perché si parla di allenatore vincente, ma è la società che ti rende vincente"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 28 maggio 2024, 18:50News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

MN - Righetti: "I milanisti vogliono un vincente? A me questa cosa fa ridere perché si parla di allenatore vincente, ma è la società che ti rende vincente"

Paulo Fonseca si appresta a tornare in Italia dopo il biennio vissuto alla Roma. Per conoscerlo meglio abbiamo parlato con Ubaldo Righetti, storico difensore giallorosso nonché opinionista e conduttore di Radio Romanista, nonché molto legato al tecnico portoghese. In esclusiva per MilanNews.it.

A livello umano sappiamo quanto Fonseca sia speciale per Lei
"Non posso che provare affetto nei suoi confronti perché in un momento particolare della mia vita mi è stato vicino. Fui colpito da infarto, lui si premurò in conferenza stampa di mandarmi un messaggio. Fu qualcosa che mi ha fatto enormemente piacere, perché erano parole dettate dal cuore e non furono di circostanza. In un certo senso, tra virgolette, mi ha rimesso in vita".

Il suo imminente arrivo non è stato accolto benissimo dai tifosi del Milan. I rossoneri chiedevano un profilo più "vincente".
"A me onestamente questa cosa fa ridere perché si parla di allenatore vincente, ma è la società che ti rende vincente. Chi nasce vincente?".

A livello di calcio espresso come valuta il suo percorso alla Roma?
"La sua proposta di calcio a Roma è stata affascinante e devo dire che abbiamo visto un gioco di altissimo livello. Certo, deve esserci la continuità nelle prestazioni e in quella Roma è mancata. A livello di spogliatoio ha saputo mantenere un certo equilibrio e posso assicurare, da ex calciatore, che non era semplice".