Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Ordine: "Ibra è la garanzia della scelta molto chiacchierata di Fonseca"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 09:30News
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Ordine: "Ibra è la garanzia della scelta molto chiacchierata di Fonseca"

Giornata importantissima per il Milan quella di oggi, giovedì 13 giugno. Con ogni probabilità Paulo Fonseca verrà annunciato come nuovo allenatore rossonero. E a dare l'ufficialità sarà il Senior Advisor rossonero Zlatan Ibrahimovic che presenterà la nuova stagione e il nuovo tecnico del Milan in conferenza stampa a Milanello. Una responsabilità grande per lo svedese, che inizia a farsi vedere anche nel suo nuovo ruolo dirigenziale, e una bella investitura per il portoghese. Di questo ha parlato Franco Ordine questa mattina nel suo pezzo su Il Corriere dello Sport.

Le parole di Ordine sul rapporto Ibrahimovic-Fonseca: "Tocca a Ibra inaugurare la stagione del dopo Stefano Pioli attraverso lo scontato annuncio dell’arrivo di Paulo Fonseca, fin qui rimasto nel cassetto degli uffici di casa Milan nella consapevolezza di un gradimento ridotto quasi a zero. Per questo motivo Ibra si gioca subito la credibilità acquisita da calciatore e leader dell’ultimo Milan, sia pure con un fisico tormentato dagli acciacchi. È lui la garanzia calcistica della scelta molto chiacchierata: toccherà a lui spiegarla a microfoni e taccuini e poi difenderla quando verrà il tempo delle sfide, dei risultati. Fonseca può dunque contare su questo prezioso giubbotto anti-proiettile da indossare in particolare durante le prime settimane di lavoro: saranno decisive non solo per dettare la sua idea di calcio ma per entrare in sintonia con il team prima ancora che con il popolo dei tifosi".