Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
MN - Ravezzani: "L'Inter spende e vince, la Juve tratta giocatori da 60 milioni. Il Milan fa un altro tipo di mercato, questo crea frustrazione tra i tifosi"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 00:48News
di Francesco Finulli
per Milannews.it

MN - Ravezzani: "L'Inter spende e vince, la Juve tratta giocatori da 60 milioni. Il Milan fa un altro tipo di mercato, questo crea frustrazione tra i tifosi"

Dopo mesi di silenzio, Zlatan Ibrahimovic ha rotto il ghiaccio nella giornata di giovedì, parlando del suo nuovo ruolo di Senior Advisor rossonero e annunciando Paulo Fonseca come allenatore. Lo svedese ha parlato anche dei piani rossoneri nel medio-lungo periodo. Ai microfoni di MilanNews.it, il direttore di Telelombardia, Fabio Ravezzani, ci ha detto la sua:

Anche le scelte attuali portano i tifosi a pensare a un Milan che si accontenti del quarto posto
"Il proprietario vuole il bilancio in attivo e la strategia è legittima, dato che parliamo di un imprenditore che ha preso il Milan perché in quel momento libero il Milan. Nelle vene di Cardinale non scorre sangue rossonero, bisogna farsene una ragione. Il punto è che magari si pensa di vincere con questa strategia ma intanto passano gli anni, l'Inter spende più del Milan in termini di investimenti e vince. La Juve pur avendo un passivo enorme non sta ferma e tratta giocatori da 60 milioni. Quello che fa il Milan è un altro tipo di mercato, questo d'altra parte crea frustrazione tra i tifosi".