Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Il Portogallo travolge la Turchia e vince il girone con un turno d'anticipo. Leao esce al 45'TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 19:59News
di Gaetano Mocciaro
per Milannews.it

Il Portogallo travolge la Turchia e vince il girone con un turno d'anticipo. Leao esce al 45'

Il Portogallo è la terza squadra a staccare il biglietto per gli ottavi di finale di Euro 2024, dopo i padroni di casa della Germania e la Spagna. E come gli iberici anche i lusitani hanno la certezza del primo posto in classifica del proprio girone, rendendo pertanto la prossima partita contro la Georgia una mera formalità, nonché l'occasione per far rifiatare i titolari. Contro la Turchia finisce con un netto 3-0, con pratica chiusa in meno di un'ora. Apre Bernardo Silva, il raddoppio arriva con un fantozziano autogol di Akaydin e nella ripresa ecco il tris di Bruno Fernandes su assist di Cristiano Ronaldo. Portogallo che sa già di dover giocare gli ottavi di fianle il 1° luglio a Francoforte contro la terza classificata di uno dei gironi tra A/B/C. 

Presente ancora una volta con la maglia da titolare Rafael Leao. Il milanista gioca solamente 45' dopo un incoraggiante inizio che lo ha visto avviare l'azione che ha portato al gol del vantaggio. Lo stesso Leao è cascato nuovamente (in tutti i sensi) nella simulazione che gli costa il secondo cartellino giallo in altrettante partite. Salterà pertanto per squalifica la partita contro la Georgia del 26 giugno. Il commissario tecnico Roberto Martinez evidentemente non ha gradito la sua leggerezza, al punto da toglierlo al 45' pur sapendo che non avrebbe giocato la terza partita della fase a gironi. Un monito in vista della fase a eliminazione diretta.

TURCHIA - PORTOGALLO 0-3
MARCATORI: 21' Bernardo Silva, 28' aut. Akaydin, 56' Bruno Fernandes
TURCHIA (4-2-3-1): Bayindir; Celik, Akaydin (75' Demiral), Bardakci, Kadioglu; Calhanoglu, Ayhan (58' Yuksek); Akgun (70' Arda Guler), Kokçu (46' Yazici), Akturkoglu (58' Yildiz); Yilmaz. A disp. Cakir, Kaplan, Kilicsoy, Muldur, Ozcan, Tosun, Yaici, Tildirim, Yokuslu. All. Vincenzo Montella.
PORTOGALLO (4-2-3-1): Diogo Costa; Joao Cancelo (68' Nelson Semedo), Ruben Dias, Pepe (83' Antonio Silva), Nuno Mendes; Vitinha (88' Joao Neves), Palhinha (46' Ruben Neves); Bernardo Silva, Bruno Fernandes, Rafa Leao (46' Pedro Neto); Cristiano Ronaldo. A disp. Rui Patricio, José Sa, Conceiçao, Dalot, Diogo Jota, Inacio, Joao Félix, Matheus Nunes, Danilo Pereira, Gonçalo Ramos. All. Roberto Martinez.
ARBITRO: Zwayer (Germania)
AMMONITI: Bardakci (T), Leao (P), Akaydin (T), Celik (T), Palhinha (P)