Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Milan, De Ketelaere: "I miei compagni mi hanno consigliato di non leggere i giornali"TUTTO mercato WEB
© foto di © DANIELE MASCOLO
domenica 26 marzo 2023, 20:30Serie A
di Alessandra Stefanelli

Milan, De Ketelaere: "I miei compagni mi hanno consigliato di non leggere i giornali"

Nel corso della lunga intervista concessa a hln.be, il centrocampista del Milan Charles De Ketelaere ha parlato anche delle critiche ricevute dalla stampa italiana: "Cosa è successo dopo l'assist contro il Bologna? Stranamente non trovo che in quella partita le miei prestazioni siano state così superiori rispetto a quelle di un'altra partita dove mi hanno descritto come scarso, e questo soltanto per il fatto che ho fatto un assist nella partita del debutto. Comunque sia, io giudico le mie prestazione in una maniera diversa delle persone o dalla stampa. Cerco di guardare più il lato tecnico e cosi provo di migliorare la partita seguente".

Sulle critiche: "Ammetto che in una maniera o nell'altra mi arrivano quei commenti ma non mi sono mai focalizzato sulle critiche. Al Bruges ne ho ricevute tante, sia positive che negative.

Al Milan i commenti in principio erano positivi e poi sono diventati negativi. Non mi lascerò mai trascinare dalle critiche negative così come non mi monterò la testa se un giorno si capovolgerà la situazione in positivo. Tanti compagni di squadra mi hanno consigliato di non leggere i giornali quindi non ho neanche saputo di quel titolo "il principe di San Siro"", le parole riportate da Milannews.it.