Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Milan, rallentamento per Adams. Il nome in pole position è sempre GuirassyTUTTO mercato WEB
martedì 5 dicembre 2023, 15:21Serie A
di Andrea Losapio

Milan, rallentamento per Adams. Il nome in pole position è sempre Guirassy

Il Milan è alla ricerca di un attaccante per gennaio e il nome più caldo è quello di Serhou Guirassy, centravanti dello Stoccarda, autore di 17 gol in 12 partite fra Bundesliga e Coppa di Germania. La valutazione è quella della clausola di risoluzione, cioè 20 milioni di euro, anche se la concorrenza è spietata, visto che nelle ultime ore ci sono stati contatti anche con il Manchester United. All'attaccante però non dispiacerebbe una parentesi in Italia, anche se non è completamente da escludere la possibilità di rimanere fino al termine della stagione.

In questo senso c'è da registrare un piccolo rallentamento per Akor Adams, attaccante nigeriano del Montpellier, autore di una ottima prima parte di annata. Nel 2023 ha già giocato con due squadre diverse, il Lillestrom e, appunto, il Montpellier, ma il campionato norvegese si gioca in corrispondenza dell'anno solare e quindi potrebbe eventualmente giocare per una terza squadra. I dirigenti milanisti però ne fanno una questione di opportunità: Moncada è stato a Stoccarda nelle scorse settimane per visionare il centravanti e ne ha ottenuto ottimi report, tanto da decidere di puntare tutto su di lui.


Poi, certo, c'è la questione legata alla qualificazione in Champions League. In caso di ultimo posto ci sarebbe solo il campionato da giocare e bisognerà capire se ci sarà del budget (e la volontà) per chiudere le operazioni impostate. Guirassy rimane sempre il candidato principe per il ruolo di vice Giroud.