Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
TMW - Milan, Leao out ma guarito: Pioli non lo rischia. Col Newcastle può partire dal 1'TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 18:45Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

TMW - Milan, Leao out ma guarito: Pioli non lo rischia. Col Newcastle può partire dal 1'

La notizia è arrivata poco fa: Rafael Leao non è stato convocato per la sfida del Milan contro l'Atalanta in programma per domani alle 18 al Gewiss Stadium. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW il portoghese non è stato inserito nella lista dei giocatori che sfideranno gli orobici ma è clinicamente guarito e si prepara a tornare in campo dal primo minuto nella sfida di mercoledì in Champions League contro il Newcastle, gara da dentro o fuori per i rossoneri, che hanno la necessità di vincere per non dire addio all'Europa.

Nessun rischio.
In caso di convocazione, Leao sarebbe stato disponibile solo per la panchina e Pioli non lo avrebbe rischiato nel corso della partita. Il giocatore, come detto, è clinicamente guarito, ma metterà nel mirino la titolarità nel match di mercoledì sera contro il Newcastle. in attacco, insieme a Olivier Giroud, ci saranno Chukwueze a destra, Loftus-Cheek come trequartista incursore e Pulisic a sinistra.


Fuori per precauzione.
Una scelta preventiva, dunque, dettata dal fatto che il portoghese aveva fatto solo degli allenamenti parziali in gruppo, saltando la parte tecnico-tattica, e anche per consentirgli di avere ancora qualche giorno a disposizione per essere al 100% e provare a tornare subito decisivo, visto che in caso di pareggio o sconfitta in Inghilterra il Milan sarebbe fuori anche dall'Europa League.