Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / I fatti del giorno
L'antivigilia di Milan-Inter tra le novità Pimco e Lopetegui: Oaktree sarà ripagato, Pioli rischiaTUTTO mercato WEB
© foto di Getty/Uefa/Image Sport
domenica 21 aprile 2024, 00:42I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

L'antivigilia di Milan-Inter tra le novità Pimco e Lopetegui: Oaktree sarà ripagato, Pioli rischia

Oltre a due gare valide per il 33° turno di Serie A, questo sabato è andata in scena l'antivigilia del derby della Madonnina che si giocherà a San Siro lunedì prossimo. Dopo la sconfitta in Europa League, il Milan deve cercare di evitarne un’altra nel derby che potrebbe portare la seconda stella all’Inter. Stefano Pioli riparti quindi dalle certezze, o almeno da alcune di esse: Maignan in porta, Tomori e Gabbia in difesa, Theo Hernandez da terzino sinistro, Reijnders a centrocampo e Leao in attacco. Il resto è un po’ tutto in ballottaggio: Florenzi potrebbe giocare al posto di Calabria, Adli in mezzo con uno tra Musah e Loftus-Cheek, Chukwueze richiama spazio, davanti Giroud va verso la maglia da titolare.

Le scelte di Inzaghi e l'imminente restituzione del prestito a Oaktree
Sul fronte opposto, mister Simone Inzaghi ritrova Pavard e Lautaro, reduci dalla squalifica contro il Cagliari, deve fare a meno del solo Cuadrado affaticato e proporrà l'Inter in versione tipo. Il francese torna sul centrodestra in difesa davanti a Sommer, con Bastoni sul centrosinistra e Acerbi in vantaggio su De Vrij al centro. Darmian favorito rispetto a Dumfries per la corsia di destra, sull'out opposto ci sarà Dimarco: solito terzetto composto da Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan in mediana. Si riforma la ThuLa: Lautaro rientra da titolare al fianco di Thuram, a caccia di un gol che gli manca da fine febbraio. Intanto, il debito degli Zhang con Oaktree sta per essere chiuso, entro la scadenza del 20 maggio. Il nuovo finanziamento, che consentirà di estinguere quello di 275 milioni concesso nel 2021 più interessi - riporta Repubblica - dovrebbe essere garantito dal fondo americano Pimco, che sta svolgendo una due diligence.


Lopetegui avanza per il dopo-Pioli
Chiosa sulla panchina del Diavolo, col rispettivo approfondimento di TMW. Fermo restando l'ipotesi ad oggi difficile che Pioli possa restare sulla panchina rossonera, il ventaglio dei possibili candidati per la sostituzione è ricco e nelle ultime ore sembra anche un nome leggermente in vantaggio. Si tratta di Julen Lopetegui, 57 anni, ultima avventura al Wolverhampton e attualmente libero (Paulo Fonseca invece è la prima alternativa). Nella carriera dell'allenatore spagnolo, ex portiere, sono da sottolineare soprattutto l'esperienza da Commissario Tecnico della Spagna e quella sulle panchina del Siviglia, con cui ha vinto l'Europa League nel 2020. In sintesi, il Milan non ha ancora preso una decisione definitiva su chi prenderà il posto di Stefano Pioli in estate, ma con Lopetegui e il suo entourage le discussioni procedono da tempo anche sui possibili dettagli del progetto futuro dei rossoneri. Che resta ancora da definire.